10 anni di attività dell'Associazione Calicantus

Si è tenuta ieri con la presenza di Elena Gianello, presidente dell’Associazione, e dell’Assessore comunale allo Sport, Emiliano Edera, la presentazione degli eventi organizzati in occasione dei 10 anni di attività dell’Associazione Calicanto Onlus, che si occupa di progetti per promuovere lo sport integrato tra giovani abili e diversamente abili. In quest’occasione verrà ricordato anche Francesco Pinna, il giovane scomparso nella tragedia del PalaTrieste, che ha operato come volontario per diversi anni nell’associazione.

Sono due gli eventi in programma. Il primo previsto per lunedì 14 febbraio, presso il Teatrino Basaglia, dove si terrà il convegno “Abilmente diversi nella vita e nello sport”, con la presenza di relatori importanti, tra i quali la grande campionessa Gabriella Paruzzi. Interverrà anche Jovanotti, con un videomessaggio a ricordo di Francesco Pinna, morto tragicamente durante l’allestimento del palco per il concerto del cantante. Sarà questa un’occasione per un approfondimento legato a diverse tematiche che interessano l’integrazione, rivolto a studenti e insegnanti delle scuole superiori e dell’università. Moderatore del convegno sarà il giornalista Matteo Unterweger.

Il secondo appuntamento è per sabato 18 febbraio, quando avrà luogo il torneo di volley “I Memorial Francesco Pinna”, dove diverse squadre miste, alcune dell’associazione, ma anche altre rappresentative di grandi aziende della città e degli assessori comunali, si sfideranno presso il palasport di Chiarbola. Si tratta del primo torneo di questo tipo organizzato nel territorio nazionale, il primo che vedrà confrontarsi, per puro spirito di divertimento, giovani abili e diversamente abili e grandi realtà cittadine che hanno aderito all’iniziativa. La presidente Elena Giarello ha espresso la sua speranza che questo evento sia solo il primo di una lunga lista, “È una progetto – ha continuato poi – in cui l’amministrazione crede molto e che si realizza con un’Associazione come Calicanto Onlus ben presente e attiva sul territorio. Sarà un’occasione di riflessione per le persone e un momento di condivisione sull’importanza dell’integrazione attraverso lo sport”.

Commenti Facebook
By | 2012-02-07T22:42:31+00:00 07/02/2012|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa