125 anni di preziosi, Bulgari in mostra a Parigi

Seicento creazioni tra gioielli, orologi ed altri preziosi sono in mostra, da oggi, Giovedì 9 Dicembre, e fino al 12 Gennaio del 2011 al Gran Palais a Parigi per celebrare i 125 anni di Bulgari. Dai primi esemplari della celebre Maison romana, creata da Sotirio Bulgari, intraprendente argentiere greco che arrivò a Roma nel 1884, alle più recenti creazioni, tra cui un centinaio inedite al grande pubblico, il visitatore avrà la possibilità di esplorare i 125 anni dell’azienda romana grazie ad un percorso che comprende ben otto sale. I preziosi, di proprietà del Museo Bulgari, oltre che di privati, tra i quali figurano anche alcuni gioielli della famiglia Grimaldi indossati dalla Principessa Grace, sono disposti in ordine cronologico e mettono in luce l’evoluzione stilistica dell’azienda. Si inizia dalle primissime creazioni del fondatore, Sotirio, con i manufatti in argento del XIX secolo caratterizzati da uno stile che mostra influenze classiche, ottomane e bizantine per spostarsi succesivamente nella sezione dedicata alle creazioni degli anni ’20 e ’30, di gioielli con diamanti di ispirazione Art Decò, realizzati sotto la guida di Giorgio e Costantino Bulgari, i due figli di Sotirio. La sala successiva è riservata alle creazioni degli anni ’40 e ’50, un periodo in cui lo stile Bulgari era ancora chiaramente sotto l’influenza della scuola francese. Gli anni ’60, invece, testimoniano l’affermazione dei tratti distintivi – forme decise e stilizzate, volumi morbidi, audaci e inediti accostamenti di colore – che caratterizzeranno poi in modo inconfondibile lo stile della maison. Vi sono poi le creazioni degli anni ’70, fortemente ispirate alla Pop Art elogiata da Andy Warhol, il design design audace e innovativo ispirato dal RinascimentoI taliano degli anni ’80 e gli accostamenti inaspettati di materiali così come dall’introduzione del concetto di gioielleria “pret-a-porter” dei più recenti anni ’90.
Non solo gioielli in mostra, a celebrare le ‘prime’ 125 candeline, ma anche una serie di bozzetti e disegni di diverse epoche storiche, immagini fotografiche di artisti famosi, grandi aristocratici, clienti più celebri come ad esempio i protagonisti della Dolce Vita, con ritratti e testimonianze dei divi dell’epoca, disegni preparatori per gioielli da indossare sul set, estratti di pellicole famose in cui i gioielli Bulgari sono indossati dalle più note dive del momento.
Un’intera sala, inoltre, è riservata alla favolosa collezione privata di Elizabeth Taylor, che ha scandito la tormentata relazione tra la Taylor e Richard Burton grazie a delle riappacificazioni suggellate da doni, secidi pezzi unici, firmati rigorosamente Bulgari .

Grand Palais,
3, avenue du Général-Eisenhower
75008 Paris

Aperta tutti i giorni dalle 10 alla 20.
Merc, Ven, Sabato fino alle 22
ingresso 12 euro

http://www.grandpalais.fr/fr/Accueil/p-93-Accueil.htm

Viviana Attard

Commenti Facebook
By | 2010-12-09T16:13:44+00:00 09/12/2010|Categories: Magazine|0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!