I 2Cellos mandano in visibilio il pubblico di Trieste

Dopo aver solcato i palchi di buona parte del pianeta ed essere stati considerati da Elton John :“la cosa più emozionante vista dal vivo dai tempi del concerto londinese di Jimi Hendrix al Marquee Club negli anni Sessanta”, i 2Cellos sono approdati in Italia per le uniche date del tour sul nostro territorio il 30 e 31 maggio 2014.

Luka Sulic, classe 1987, e Stjepan Hauser, classe 1986, nascono rispettivamente a Maribor (Slovenia) e Pola (Croazia) dove studiano violoncello sin da bambini, per poi perfezionare gli studi all’estero.
A Trieste la vicinanza alle due città natie si sente
. Difatti i musicisti hanno scelto proprio il capoluogo giuliano come unica meta italiana dichiarando, durante l’esibizione, di sentirsi “a casa” e Trieste li accoglie

Il Politeama Rossetti ha atteso i due ospiti con grande trepidazione e non ha permesso loro di allontanarsi dal palco se non dopo un doppio bis.

con un tutto sold out e con tanto entusiasmo.
Il Politeama Rossetti ha atteso i due ospiti con grande trepidazione e non ha permesso loro di allontanarsi dal palco se non dopo un doppio bis. Da un lato, un pubblico realmente amico ha agevolato il crearsi di un’atmosfera rilassata ed entusiasta, dall’altro i 2Cellos sanno davvero come coinvolgere il pubblico. Con estrema semplicità i due artisti sono riusciti a far sorridere gli spettatori, giocando con e sul loro talento e riuscendo a tenerli incollati con occhi e orecchie durante tutta l’esibizione. 90 minuti sono sembrati davvero troppo pochi.

I musicisti hanno ripercorso grandi classici del panorama musicale internazionale dei Nirvana, AC/DC, Rolling Stones, Guns N’ Roses, Coldplay, Muse e tanti altri utilizzando solamente i loro due violoncelli, accompagnati a tratti dal batterista ufficiale del duo.
I 2Cellos hanno aperto il concerto con brani tratti dalla musica classica e generalmente più lenti, per poi arrivare a far ballare il teatro con l’interpretazione mozzafiato di “Smooth Criminal” di Michael Jackson, il cui video è stato capace di totalizzare 3 milioni di visualizzazioni solo nella prima settimana.
Il pubblico, stimolato dai due artisti, non ha nemmeno considerato la possibilità di rimanere incollato alle poltrone e al loro richiamo, si è lanciato nel turbine della musica, accompagnando i violoncellisti con il battito delle mani e cantando i brani più famosi.
Il tutto è stato accompagnato da luci multicolore che, proiettate sul soffitto affrescato del Politeama Rossetti, hanno reso l’atmosfera più magica e, per certi versi, rock.

I 2 Cellos sono stati in grado di condurre un vero e proprio show, godibile e consigliato a tutti, dai più grandi ai più piccini.

 

Commenti Facebook
By | 2017-03-13T16:25:18+00:00 31/05/2014|Categories: Musica|0 Comments

About the Author:

Studentessa non modello della Scuola per Interpreti e Traduttori di Trieste, ma originaria del profondo Sud. Sono appassionata delle più svariate forme d'arte che accordano o scordano (a seconda dei gusti) l'anima e faccio parte del team di Radioncorso.it dal 2013 in qualità di giornalista e speaker.