Quattro spettacoli per Ts Danza 1.0

FocusArearea,  viene indicata così lo “speciale” inserito nell’ambito della rassegna TS Danza 1.0 che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia dedica alla Compagnia Arearea. A partire da mercoledì 15 aprile e fino a domenica 19, infatti, con cadenza praticamente quotidiana saranno presentati quattro spettacoli di questa realtà udinese, l’unica professionale in regione che operi nella produzione di spettacoli di danza e sia riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Mercoledì 15, Arearea presenterà nel cuore della città, open-air in Piazza della Borsa,  Box Two, affascinante installazione coreografica con due danzatori e musica dal vivo che affronta il tema delle interazioni tra gli individui, che producono la società. Roberto Cocconi e Luca Zampar che hanno ideato anche la coreografia, danzano in una enorme scatola di plexiglas, sulle note della musica dal vivo di Daniele D’Agaro. Il 16 e il 17 aprile, invece si ritornerà alla Sala Bartoli, dove andrà in scena Innesti_Il corpo tecnico di Marta Bevilacqua che ne è anche interprete con Anna Giustina e Valentina Saggin «Siamo partite – scrivono – da un assunto: oggi diamo alla tecnica il potere di omologare e di renderci seriali. Innesti è il frutto di un sentimento di imbarazzo e di sottile inadeguatezza» Sabato 18 sarà la volta di About:Blank ideata e danzata da Valentina Saggin, Anna Savanelli, Luca Zampar, Roberto Cocconi che descrivono così il loro lavoro in questa opera. «Partiremo invece per un piccolo viaggio e come i viaggiatori cercheremo di assecondare le nostre emozioni partendo dalla musica. La musica: questa sì che sarà un riferimento, una fonte di suggestioni su cui appoggiare il movimento». Per finire nel pomeriggio di domenica 19 andrà in scena una successione di tre assoli, molto suggestivi e variati: in prima nazionale ammireremo Furioso, primo studio su Orlando, seguito da God, don’t save the Queen e da Schnurrbart, Friz secondo Lou. 

Commenti Facebook
By | 2015-04-16T18:51:50+00:00 16/04/2015|Categories: Magazine|Tags: , |0 Comments

About the Author:

Da sempre ho manifestato una forte propensione per la scrittura, una passione che mi ha portato ad iscrivermi al corso di laurea in scienze della comunicazione, in vista di una futura specializzazione nel ramo giornalistico. Appassionata di moda, sogno di scrivere per un’importante rivista.