A Piediluco nuovi successi per il Saturnia

Circolo Canottieri Saturnia

Mentre a Trieste veniva annulata la regata di Ancarano a causa della bora che soffiava in golfo, al Meeting di Piediluco. il Circolo Canottieri Saturnia, conquistava altre importanti vittorie,fondamentali in vista delle formazione delle squadre nazionali del 2013.
Il consiglio federale infatti, presieduto da Giuseppe Abbagnale, ha nuovamente inserito nell meeting la “Trio 2016”, una serie di gare, tre per ogni gioranta, con lo scopo di valutare gli atleti che entraranno a far parte della squadra nazionale nella stagione appena cominciata.
La società di Viale Miramare, guidata dal tecnico della nazionale U23 Spartaco Barbo, ha rispettato le aspettative con tre atleti selezionati: Lorenzo Tedesco per la categoria Pesi Leggeri e Alessandro Mansutti e Federico Duchich per quella Under 23.
Un fine settimana molto intenso con 82 gare protagoniste sul lago che alimenta le cascate delle Marmore e che si è subito aperto con il secondo posto di Mansutti e Duchich nella giornata d’apertura nel due senza tra gli Under 23 e il primo posto nell’otto; domenica invece terzo posto nel quattro senza e terzi nell’otto.
Sabato gara molto intensa anche quella di Lorenzo Tedesco che nei pesi leggeri, con l’otto, riesce a battere l’imbarcazione azzurra più titolata mentre quest’oggi ottiene un secondo posto nel quattro senza e quinto nell’otto pesi leggeri.
Ottimi risultati anche per il resto della spedizione del Saturnia che contava venti atleti: terzo posto nel quattro di coppia categoria Ragazzi composto da Zollia-Flego-Prelazzi-Chiostergi, primo posto per la coppia Ferrarese-Palma nel due senza Seniores e quarto nel quattro senza Seniores,  secondo posto, infine, per Ferrari e Gortan, nell’otto, categoria Juniores, insieme ad altri atleti della Canottieri Firenze e Canottieri Limite.

Commenti Facebook

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.