A Trieste il cinema dentro l’università

Da martedì 27 settembre le aule dell’Ateneo triestino si riempiranno delle battute e delle scene che hanno fatto la storia del cinema. La lista studentesca universitaria “Lista Autonomamente“, in collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste, “La Cappella Underground” e il Consiglio degli Studenti, organizzano 6 giornate in cui verranno proiettati 3 film d’autore e 3 film di fantascienza, dei classici ma anche delle rarità che hanno segnato il cinema d’autore e di fantascienza degli ultimi anni.

Per il cinema d’autore verranno proposti “I 400 colpi” (di François Truffaut, Francia, 1959), “Il Laureato” (di Mike Nichols, USA, 1967) e “Miracolo a le Havre” (di Aki Kaurismäki, Finlandia-Francia-Germania, 2011). Per gli amanti della fantascienza, invece, ci sarà “Moon” (di Duncan Jones, GB, 2009), “Non Lasciarmi” (di Mark Romanek, USA/GB, 2014) e un gran finale con “Ex-Machina” (di Alex Garland, GB, 2015).

Non si tratta di un semplice cineforum, ma di un vero e proprio viaggio all’interno della storia del cinema: ogni film verrà introdotto e commentato, per una migliore contestualizzazione e comprensione, dal Prof. Mario De Luyck, docente e coordinatore del corso di “Caratteri del cinema” presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, assieme a Francesco Ruzzier de “La Cappella Underground”.

Tutti gli incontri si terranno nell’aula 2A dell’edificio H3 (sede centrale dell’Ateneo) dalle ore 19:30, a ingresso libero. Si partirà con un classico, “I 400 Colpi” di François Truffaut, martedì 27 settembre per poi continuare ogni martedì con appuntamento fisso con gli altri titoli.

Commenti Facebook
By | 2017-03-12T21:28:53+00:00 21/09/2016|Categories: Cultura e spettacoli, Focus on (Magazine), Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!