Alessandro Preziosi è Don Giovanni

Per la sua nuova sfida teatrale, Alessandro Preziosi sceglie un personaggio particolare, quello di Don Giovanni, che interpreterà al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, da mercoledì 14 a domenica 18 gennaio. In veste di regista e protagonista, affiancato dall’efficace Nando Paone nel ruolo di Sganarello, Preziosi indaga l’archetipo del seduttore attraverso la scrittura sagace e avvincente di Molière. La complessità delle figure concepite dall’autore, le loro sfaccettature rendono tuttora il Don Giovanni un testo moderno e coinvolgente: s’intravede nel protagonista, infatti, un’inquietudine esistenziale, un vuoto interiore che molto hanno in comune con certi attuali “mal de vivre”. La messa in scena – scrive a questo proposito Alessandro Preziosi nelle sue note di regia – riunisce sotto la sua egida il piano realistico della commedia e quello tragico e fantastico/simbolico del soprannaturale, che racchiude la morale finale tipica del canovaccio di Tirso, tendendo ad esaltarne l’estremo vitalismo anche quando l’invito al godimento dei sensi sembra solo prendere origine dal tedium vitae e dal vuoto interiore.

Commenti Facebook
By | 2015-01-13T12:59:59+00:00 13/01/2015|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Da sempre ho manifestato una forte propensione per la scrittura, una passione che mi ha portato ad iscrivermi al corso di laurea in scienze della comunicazione, in vista di una futura specializzazione nel ramo giornalistico. Appassionata di moda, sogno di scrivere per un’importante rivista.