All Frontiers, il festival di Gradisca d’Isonzo

Approda quest’anno alla sua ventiseiesima edizione il festival All Frontiers di Gradisca d’Isonzo, un progetto di indagine e ricerca sulla musica contemporanea internazionale che non ha pari in Italia, in agenda dal 12 al 14 dicembre. All Frontiers si presenta come un’avventura di ascolto costellata da concerti live in anteprima nazionale, di incontri con artisti ed interpreti e di incursioni nello scenario in continua trasformazione della musica d’arte.
Sabato 13 dicembre alle 21.30 è in programma l’esibizione di Vanio, componente del duo finlandese Pan Sonic, formazione che ha contribuito a creare l’avanguardia elettronica europea. Tra le numerose novità, la stessa sera sarà presentata anche l’attesissima anteprima di Interpolazioni, una speciale rassegna di indagini nata in seno alla Biennale Musica di Venezia nel 1985. Grande evento sarà il concerto in forma semiscenica per voci soliste e coro misto dal titolo Aspettava nel sole, che include musiche che evocano e rileggono sublimemente la classicità programmato per domenica 14 dicembre alle ore 18.00 come closing event dell’edizione 2014 del festival.
All Frontiers è anticipato da una serie di eventi- anteprima tra Udine e Gorizia. Lunedì 8 dicembre alle 20.30 al Visionario di Udine verrà proiettato il gioiello muto Die Puppe di Ernst Lubitsch.

Commenti Facebook
By | 2014-12-07T21:21:23+00:00 09/12/2014|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Da sempre ho manifestato una forte propensione per la scrittura, una passione che mi ha portato ad iscrivermi al corso di laurea in scienze della comunicazione, in vista di una futura specializzazione nel ramo giornalistico. Appassionata di moda, sogno di scrivere per un’importante rivista.