Allo "Zaccaria", il Muggia batte l'Unione per 2-1.

Foto da http://messaggeroveneto.gelocal.itAd una settimana dalla ripresa dei campionati, la Triestina si presenta allo stadio “Zaccaria” per affrontare il Muggia, capolista del girone di promozione. Un’altra cittadina dopo l’amichevole con lo Zaule, giocatasi davanti a circa 800 spettatori, che testimonia ancora una volta come le realtà triestine siano seguite da molti spettatori ed appassionati di calcio.

 

Il Muggia si schiera con un 4-4-2 affidando le chiavi del centrocampo a Merzek, pronto ad ispirare le giocate offensive di Metullio e FantinaIn casa Triestina, Costantini opta per un 4-4-1-1 dove spiccano l’assenza di Vianello e la presenza di Zetto a centrocampo.
Come in tutti i derby non c’è amichevole che tenga: il Muggia aggredisce nervosamente cercando di mettere in mostra le qualità da categoria superiore rispetto a quella in cui milita. Dall’altra parte la Triestina, grazie al maggiore tasso tecnico, prova ad imbastire azione avvolgenti che però non impensieriscono la difesa di casa. 
Al riposo il risultato dice 1-1: splendido gol di Fantina al quale risponde Lapaine su assist di Franciosi; un punteggio giusto viste le occasioni maturate da entrambe le squadre.
Lo spirito della partita amichevole si manifesta solo nella girandola di cambi ad inizio secondo tempo: entrano Potenza, Kalin, Da Ros e Monti per l‘Unione e Premate, Velner, Kozlovic per il Muggia. Il match non regala grandi emozioni e assume tratti nervosi: il Muggia riprende con foga il pressing e con qualche intervento deciso ingabbia la Triestina. Al 28 minuto il gol di Fantina fa esplodere i tifosi del Muggia e, contemporaneamente, crea sgomento tra quelli alabardati. Sotto di un gol e con le gambe cariche per il lavoro invernale la Triestina non riesce a reagire: al Muggia un risultato storico.
Per Costantini si prevede una settimana di duro lavoro in virtù della ripresa del campionato di Eccellenza; la città e i tifosi si aspettano di più dai ragazzi alabardati. La rincorsa al Monfalcone inizia domenica.

 

 

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:15:55+00:00 06/01/2013|Categories: Sport|Tags: , , , , , |0 Comments

About the Author:

Studente di Scienze della comunicazione, 24 anni, preparatore dei portieri del San Vito al Torre e istruttore di scuola calcio CONI FIGC. Ho un passato da articolista e editorialista per TuttoUdinese.it. Ritengo che lo sport sia fatto di passioni e emozioni che vale sempre la pena raccontare.