All’Università di Trieste gli Incontri di Fisica delle Alte Energie

E’ stata scelta proprio l’Università di Trieste per ospitare la XVI edizione degli IFAEIncontri di Fisica delle Alte Energie. Organizzati dalla locale Sezione dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, in collaborazione con il Dipartimento di Fisica dell’Università degli studi di Trieste, con  il patrocinio e il supporto dell’Università stessa, del Consorzio per la Fisica e della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, gli IFAE sono un importante incontro annuale tra studiosi del settore per discutere degli aspetti di maggiore interesse attuale e in prospettiva nella fisica delle alte energie.

Da mercoledì 19 aprile a venerdì 21 aprile, presso l’edificio H3 del Campus dell’Università degli Studi di Trieste si riuniranno oltre 180 fisici specializzati, provenienti principalmente dall’Italia, ma anche da enti di ricerca di tutto il mondo. Ma un importante contributo verrà anche dai dottorandi e dai giovani ricercatori, a cui verrà dato ampio spazio negli interventi e nelle sessioni poster.

Gli Incontri saranno suddivisi in quattro sessioni: Frontiera Energia, Frontiera Intensità, Cosmologia e Astroparticelle e Nuove Tecnologie. Come di consueto per questa tipologia di conferenza di settore, tutte le relazioni saranno tenute in lingua italiana. Il comitato scientifico dell’IFAE 2017 premierà le migliori presentazioni di ogni sessione, a cui si aggiungerà il premio per il miglior intervento di un “giovane ricercatore”.

Programma e informazioni riguardanti le tre giornate sono disponibili su: http:// ifae2017.ts.infn.it

Commenti Facebook
By | 2017-04-26T13:04:46+00:00 20/04/2017|Categories: Magazine, Scienza&Ricerca|Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su All’Università di Trieste gli Incontri di Fisica delle Alte Energie

About the Author:

Come molti laureati in filosofia, leggo, scrivo e cerco la mia strada. Non dovessi trovarla, mi darò alla macchia.