Alma Trieste domina Tortona e si porta a una partita dalla semi-finale playoff

Avete presente quell’aria di festa che ti scuote da dentro e ti carica fino all’inverosimile?  Se eravate al PalaTrieste per la terza gara di Playoff tra Alma Trieste e Orsi Tortona allora sì, avete ben chiaro cosa intendo. L’atmosfera era quelle delle grandi occasioni, con l’ALMA ARENA che segna quasi il tutto esaurito arrivando a quota 6.197 spettatori. Tortona soffre il pubblico alabardata che vede i ragazzi di Coach Dalmasson portarsi ad una sola partita dalle semi-finali playoff. Il risultato finale dice 78-63 Alma, ma non rispecchia realmente l’andamento della gara che vede i padroni di casa dominare per due quarti e mezzo gli avversari e poi mettere solo 9 punti a referto nell’ultimo quarto di gioco.

Alma Trieste – Parks 18 pt (7/8 al tiro) e 8 rimbalzi, Da Ros 12 pt (6/11 da 2) 10 rimbalzi e 3 assist, Bossi 11 pt (3/4 da 2 e 1/4 da 3), Baldasso 11 pt (4/8), Cavaliero 11 pt (4/7 con 3/5 da tre), Cittadini 6 pt, Pecile 5 pt, Simioni e Prandin 2pt., a secco il capitano Coronica tenuto fuori dai troppi falli.

Orsi Tortona – Cosey 18 pt (5/16 con 3/10 da tre) 5 assist e ben 8 falli subiti, Greene IV 13 pt(5/14 al tiro), Ricci G. 12 pt (5/5 da due) 7 rimbalzi, Sanna 8 pt in 18 minuti con 4 falli.

Fin dal riscaldamento il calore del pubblico si fa sentire: è una bolgia. L’intera arena è rosso alabarda, una cosa è sicura: se Tortona vuole portarsi a casa il risultato deve vedersela anche con loro, coraggio!

Palla a due vinta da Da Ros e primi due punti a referto per Bossi. Appena passata la metà campo Tortona è inondata di fischi, non si sente niente tanto rimbomba l’arena. Passano i primi minuti e Cosey mette la prima tripla dell’incontro. Risponde subito Bossi con altri due punti e dopo 3 minuti il punteggio è 5 pari. Tripla di Parks che fissa il punteggio a 8-7. Passa la prima metà di quarto e arriva la schiacciata che fa esplodere tutto. Sempre lui, Parks. Tortona tiene testa per gran parte del primo quarto, tornando in vantaggio e fissando il punteggio sul 13-14. E’ ancora Parks a riportare in vantaggio l’Alma grazie ad un tap-in su errore di Cittadini. Chiude il quarto con 7 punti e 3 rimbalzi. Bene anche Cavaliero, bella azione con Cittadini: alley-oop e +4 per i padroni di casa. Tortona negli ultimi minuti non riesce a far circolare bene la palla e intoppa troppo spesso contro il canestro avversario, finisce 23-19 Alma Trieste.

Il secondo quarto parte subito con molti errori da entrambi i lati. Le due squadre si studiano, c’è tensione nell’aria. Sfondamento di Cosey, null’altro da segnalare. Passano i minuti, Tortona resta ferma a 19 punti. Pecile mette i suoi primi punti della gara. Baldasso attacca il ferro e conquista il fallo: lay-up e tiro libero supplementare. Punteggio sul 28-19 Trieste.  Tortona si sblocca ma Baldasso risponde subito con una tripla: 31-21 dopo quasi 3 minuti di gioco. Tortona non ingrana la marcia: brutta prestazione del capitano Garri. Indispettito dai troppi errori, fa un fallo troppo scomposto inimicandosi il pubblico casalingo: sostituito termina con 0/6 dal campo e 5 rimbalzi la prima metà di gara. Protagonista del quarto anche Da Ros che con una schiacciata fissa il punteggio sul 41-30. Chiude giocando tutto il quarto e mettendo a referto 10 punti e 4 rimbalzi, con 5/7 al tiro. Mancano tre minuti circa, a Greene viene annullata una tripla e la panchina del Tortona si scalda: fallo fischiato prima del tiro. Terzo fallo di Sanna, la tensione sale. Cosey perde un attimo la testa dopo una palla persa e commette un fallo giudicato antisportivo dagli arbitri. Pecile dalla lunetta non sbaglia (2/2), 44-30. Ne mette altri due, massimo vantaggio per Trieste (+16). Risponde Greene con una tripla a 34 secondi dal termine, 46-33. Chiude il quarto Parks che con una schiacciata sulla sirena manda le squadre negli spogliatoi. 

Nel complesso l’Alma tiene alta la difesa e grazie ad una buona attività a rimbalzo limita le possibilità d’azione degli avversari. Tortona chiude il quarto sotto di 15. Malino i due americani di Tortona, Greene e Cosey, che non riescono a incidere positivamente sull’andamento della gara. Entrambi mai sostituiti, in 20 minuti di gioco mettono a referto 16 punti con 5/15 dal campo. Padroni di casa trascinati nel primo quarto da Parks, mentre nel secondo da BaldassoDa Ros.

Riparte la gara, Cronica il capitano si rivolge subito al pubblico incitandolo. Tripla di Cavaliero dopo 15 secondi di gioco (51-33). Cosey sbaglia, Da Ros prova una tripla ma anche lui non centra il canestro. Questo dopo un minuto di gioco. Altra tripla sbagliata da GreeneParks tenta l’alley-oop, ma non va. Tripla di Greene IV, 51-35. Garri recupera palla, Cavaliero commette un fallo considerato poco corretto dalla terna arbitrale. Il cronometro segna 8:11 e Cosey mette i due liberi. Il Tortona sembra essersi risollevato ma ecco la rubata di Parks su Garri, dal post ci prova Da Ros, ma sbaglia: siamo ancora sul 51-35. I due giocatori triestini prendono in mano la gara, prima con 2 punti dell’americano, poi con il piazzato di Da Ros, quest’ultimo protagonista poi di una palla rubata conclusasi in alley-oop di Parks. Il cronometro segna 5:17 sul risultato di 57-38. Tortona ormai in balia dei padroni di casa perde prima palla con Greene con un fallo in attacco e poi vede gli errori di Cosey e Ricci. Parks leader offensivo dell’Alma. La squadra gira bene, Trieste dopo una lenta partenza riprende il ritmo e mostra un buon gioco nella seconda parte di gara. Meno bene gli ospiti che soffrono tanto, cercando subito il tiro ma non trovandolo: nervosi. Il terzo quarto finisce 69-45, con un +24 che rappresenta anche il massimo vantaggio della partita.

L’ultimo quarto pare ormai una formalità, Trieste molla la presa e si vede. Dopo un minuto e 30 secondi il punteggio è ancora fermo. Tortona recupera qualche punto grazie alla tripla di Cosey. Altri errori da entrambi i lati, la partita sembra veramente essersi conclusa. Garri ne mette due: 69-49 a 7:20 sul cronometro. Cosey prova a portare la squadra sotto i 20 punti di scarto con una tripla, ma fallisce. Passa un’altro minuto di gioco e si susseguono gli errori. Finalmente dopo 4 minuti dall’inizio del quarto i padroni di casa si sbloccano grazie a Cavaliero, 71-49. Garri 1/2 dalla lunetta,  Da Ros col piazzato dalla distanza cui risponde Alviti: 74-53 a metà quarto di gioco. La partita si avvicina alla conclusione: Trieste ormai già con la testa in gara 4, il pubblico che si esalta ed inizia a pregustare il passaggio di categoria. Parte il coro “torneremo in Serie A”, brividi sulla schiena. Alcune triple di Cosey avvicinano gli avversari ma è troppo tardi. Sempre Cosey è protagonista di un battibecco nei momenti finali della gara con Simioni: il giovane di Abano Terme, portato in lunetta, realizza un 2/2 che fissa il risultato finale sul 78-63.

Game over. Appuntamento per Gara-4 anticipato a lunedì 22, ore 20 al PalaRubini, in diretta televisiva su Sky Sport 3 HD, canale 203 della piattaforma satellitare.

Commenti Facebook
By | 2017-05-23T12:42:53+00:00 21/05/2017|Categories: Focus On - archivio, Magazine, Sport|Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su Alma Trieste domina Tortona e si porta a una partita dalla semi-finale playoff

About the Author: