Anna Magnani, un monologo per ricordarla

Si tiene a Trieste, sabato 8 e domenica 9 febbraio,  rispettivamente alle ore 20:30 e alle ore 18:00, presso l’abitazione privata Cervi Kervischer (via Belpoggio,1) Solo Anna, monologo di cinquanta minuti in atto unico sulla vita di Anna Magnani, interpretato da Lidia Vitale e diretto da Eva Minemar. Rappresentato per la prima volta all’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles nel marzo 2012, lo spettacolo “Solo Anna” ha già fatto tappa attraverso tutta Italia e persino negli Stati Uniti.

L’attrice Anna Magnani.

Un omaggio che prende vita, dopo gli ottimi riscontri di pubblico e stampa ottenuti a Los Angeles, Cleveland, Torino, New York, Roma e Catanzaro nell’anno delle celebrazioni del quarantennale della morte dell’attrice. E’ curioso come spesso siano le case private il luogo scelto per la rappresentazione di questo spettacolo, in maniera quasi clandestina, in giro per l’Italia, come già accaduto a Milano, Bologna e Roma.

 

Lidia Vitale è Anna Magnani: in italiano ed inglese, senza un palcoscenico, interagendo tanto con lo spazio che con gli spettatori, dona corpo ed essenza ad undici momenti significativi, altrettanti colloqui ideali, componendo un ritratto pubblico e privato dell’icona del cinema neorealista italiano. I gioielli di scena fanno parte dei costumi di scena dell’attrice Anna Magnani in America e sono stati donati a Lidia Vitale dalla produttrice Rose Ganguzza. Il testo rivela i tratti più intimi e affascinanti non solo della sua vita, tumultuosa dentro e fuori la scena, ma anche della sua straordinaria carriera di artista riconosciuta a livello internazionale – essendo stata la prima attrice non americana a vincere un Premio Oscar.

Commenti Facebook
By | 2014-01-29T12:47:40+00:00 29/01/2014|Categories: Cinema, Cultura e spettacoli|Tags: , , |0 Comments

About the Author: