On Air

Current track
Title
Artist

Current show

Current show


Anteprime nazionali ed internazionali per la XIV edizione di Pordenonelegge

Written by on 17 agosto 2013

La locandina di pordenonelegge 2013.

Ventidue grandi autori italiani e stranieri hanno scelto “pordenonelegge 2013” per presentare le loro novità. Tutti gli scrittori si racconteranno, insieme ai loro libri, alla 14ª edizione di “pordenonelegge.it – Festa del Libro con gli Autori”, in programma dal 18 al 22 settembre, per anticipare al pubblico del festival in prima assoluta i libri e i film di cui si parlerà il prossimo autunno. Il festival è curato da Gian Mario Villalta (Direttore Artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet.

Con “Lionel Asbo. Lo stato dell’Inghilterra” (Einaudi) si presenterà in prima nazionale a pordenonelegge Martin Amis, insignito dal festival del premio FriulAdria “La storia in un romanzo” 2013. Sabato 21 settembre, presso il Teatro Verdi di Pordenone, l’autore incontrerà il pubblico e racconterà la sua ultima fatica letteraria, ritratto ultra realistico di una vera e propria “egemonia sottoculturale globale”. “Lionel Asbo. Lo stato dell’Inghilterra” tratteggia un circo mediatico inglese di “nani e ballerine” che suona familiare anche a noi italiani, disegnato fra sarcasmo e indignazione sulla scia della grande tradizione inglese della satira sociale, da Swift a Ballard. Edito Einaudi anche l’ultimo libro di Diogo Mainardi, scrittore, giornalista e commentatore televisivo brasiliano: “La caduta”, in uscita a settembre, ripercorre con ironia, forza e spiazzanti paradossi gli eventi che hanno segnato la nascita del primo figlio dell’autore, Tito, colpito da paralisi cerebrale in seguito a un errore medico. Sarà presentato al festival in forma di reading giovedì 19 settembre, con letture a cura di Tiziano Scarpa.

“Il tango della vecchia guardia” titola il nuovo romanzo dello scrittore Arturo Pérez-Reverte, già vincitore

Arturo Perez – Reverte, autore de “Il tango della vecchia guardia”.

della prima edizione del Premio FriulAdria La storia in romanzo: con questo libro, storia di un amore come il tango -ambiguo e tormentato, sensuale e travolgente – il grande autore spagnolo entra ufficialmente nel catalogo Rizzoli e si presenta in anteprima a pordenonelegge in dialogo con Luca Crovi. Sempre per Rizzoli uscirà anche il romanzo del poeta friulano Pierluigi Cappello, “Questa libertà”: ricordi e immagini folgoranti fra dimensione personale e storia, in un itinerario della memoria che si snoda attraverso incontri, avvenimenti, luoghi e persone. Appuntamento domenica 22 settembre per un’Intervista condotta dai Stas’ Gawronski con letture a cura dell’attore Giuseppe Battiston.

Sarà un’anteprima assoluta quella di Ildefonso Falcones a pordenonelegge: l’autore anticiperà infatti il suo romanzo “La danzatrice scalza” (Longanesi), in uscita nel mese di novembre in Italia, con l’incontro in programma sabato 21 settembre. Ed è attesissimo il dialogo con l’autore cinese Yan Lianke, intervistato da Renata Pisu sulla “Cina fra ricordo e modernità”: un filo rosso sotteso anche al nuovo romanzo dello scrittore edito Nottetempo, “Pensando a mio padre”, in libreria dal 20 settembre. L’occasione davvero imperdibile per ascoltare una voce pluripremiata e al tempo stesso più volte censurata, in Cina.

In prima nazionale per Feltrinelli approda a pordenonelegge l’autrice francese Maylis De Kerangal: “Nascita di un ponte”, in uscita il 4 settembre, racconta un immaginario West contemporaneo ai margini della giungla e della storia. L’autrice lo presenterà in dialogo con Fabio Gambaro sabato 21 settembre.

La scrittrice Sveva Casati Modignani.

Sveva Casati Modignani, intervistata da Gloria De Antoni porta a pordenonelegge “Palazzo Sogliano”: da una delle firme più amate della narrativa contemporanea – i suoi romanzi, tradotti in venti Paesi, hanno venduto oltre undici milioni di copie – arriva una nuova grande storia ambientata nel mondo affascinante e poco conosciuto dei corallari.

Anche quest’anno pordenonelegge dedica uno sguardo articolato ai temi della nuova economia “sostenibile”: al festival torna l’agroeconomista Andrea Segrè, fondatore e presidente di Last Minute Market, da sempre in prima linea per promuovere un’ ”economia ecologica”. A pordenonelegge, in prima nazionale Segrè presenterà il nuovo rapporto “Libro verde dello spreco: l’energia”, pubblicato da Edizioni Ambiente, realizzato nell’ambito della campagna europea “Un anno contro lo spreco”.

Iinfine, per la prima volta nella sua storia pordenonelegge diventa editore. L’idea è nata da Natalino Balasso che ha proposto al festival una collaborazione: la produzione di un libro che eviti i normali canali di distribuzione per mettersi a disposizione del pubblico nei soli 5 giorni della manifestazione. Ecco che nasce Il libro del scritore, prima raccolta dei testi di un personaggio creato dallo stesso Balasso sul web: il Scritore. Natalino Balasso, protagonista al festival anche del rave letterario Carnediromanzo, con Massimo Cirri e Simone Marcuzzi, presenterà il libro domenica 22 settembre, alle 19 in piazza della Motta.

“Pordenonelegge.it” è un’iniziativa promossa dalla Camera di Commercio I. A. A. di Pordenone attraverso la propria Azienda Speciale ConCentro e la Fondazione pordenonelegge.it e sostenuta da Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Pordenone, Comune di Pordenone, Fondazione CRUP, Pordenone Fiere, Banca Popolare FriulAdria e Cinemazero.

Il programma è on line sul sito www.pordenononelegge.it.

Commenti Facebook

Reader's opinions

Leave a Reply


Continue reading