Arriva al Rossetti "La Melodia del Corvo", spettacolo d'attualità e politica

Il regista Marco Sosic.

E’ stata presentata mercoledì 6 marzo, al Teatro Rossetti, “La Melodia del Corvo”, spettacolo tratto dal romanzo di Pino Roveredo, e diretto da Marco Sosic. All’incontro sono emersi diversi concetti, tra i quali l’importanza del contenuto stesso dello spettacolo, che racconta di una storia d’amore sullo sfondo di una grande disillusione politica, che getta nello sconforto una generazione intera.

“La Melodia del Corvo” si pone in un circolo di spettacoli che trattano il temi di attualità, e soprattutto che sono portati in scena da gente del territorio. “L’attualità attrae molto pubblico” ha detto il presidente Peroni durante la conferenza. Questo può voler dire che la gente dimostra interesse, e che la cultura serve per l’informazione.
La Melodia del Corvo, è stata creata grazie alle sinergie tra i teatri della zona, che sono riusciti a mettere insieme le forze, portando sul palco uno spettacolo di qualità, ricorrendo ad un budget più basso, e rigirando la crisi. La cultura a Trieste, e non solo, è stata profondamente colpita dalla nuova legge finanziara. Durante la presentazione è emerso proprio il desiderio di una collaborazione maggiore tra teatri, che da troppo tempo, prima dello spettacolo di Sosic, mancava.

Lo spettacolo andrà in scena venerdì 8 marzo, spostando la prima di due giorni, e sarà Maurizio Zacchigna ad indossare i panni di Gino, il protagonista maschile della storia, al posto di Riccardo Maranzana

Commenti Facebook

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.