Arriva la 23^ edizione del Filmforum Festival

Dal 9 al 15 marzo, quest’anno nella sola città di Gorizia, in programma per la 23^ edizione di Filmforum Festival, sempre promosso dall’Università di Udine con l’Associazione Culturale Lent e un partenariato di Atenei internazionali. Sette giorni di proiezioni, incontri con ospiti internazionali, convegni, workshop ed eventi intorno al cinema, dalle origini ai nuovi media, attraversando tematiche di stretta attualità.

Attesa la presenza del Premio Oscar alla carriera Kevin Brownlow e della coppia di artisti Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, esperti delle forme più radicali del cinema contemporaneo: in prima proiezione assoluta per l’Italia – dopo la retrospettiva che gli ha dedicato il Centre Pompidou – il restauro dei loro “film profumati” degli anni ’70 ad opera de La Camera Ottica di Gorizia.
 Come consuetudine il Festival si articolerà in due momenti: il convegno di studi con esperti provenienti da tutto il mondo, dedicato anche quest’anno a Una storia del cinema senza nomi, e la Spring School con sezioni parallele legate al tema Bodifications – Mapping the body in media culture: studiosi e ricercatori internazionali si riuniscono a Gorizia per riflettere su come media e tecnologie cambiano il modo in cui guardiamo al nostro corpo. Tra gli ospiti la fondatrice mondiale degli Studi sul Porno, Linda Williams, con una lectio magistralis. Nella sezione Porn Studies anche la docente Noam Yoram sul rapporto tra sesso e stato e la nascita del porno in Israele. Jockey Stacey e Jack Halberstam esplorano il cosiddetto cinema Queer. La video maker e saggista svizzera Ursula Biemann presenta, invece, le sue opere sui temi della migrazione e della tecnologia in relazione all’appartenenza di genere.
Tra gli ospiti anche Bernard Perron dell’Università di Montreal, massimo esperto mondiale di videogiochi horror, e la docente californiana Laura U. Marks, esperta di arti visive del mondo islamico. Infine, l’artista canadese Guillaume Arsenault costruirà in tempo reale un’installazione audiovisiva… a pedali.

Commenti Facebook
By | 2016-03-08T12:12:03+00:00 08/03/2016|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.