Arriva la bella Stagione – con la Programmazione 2016-17 del Teatro Verdi

Il Teatro Lirico Giuseppe Verdi ha presentato la Stagione 2016/17. Ecco alcune novità e alcune chicche dei tre diversi Cartelloni della Stagione Sinfonica, della Stagione Lirica e di Balletto e della Sala del Ridotto “Victor de Sabata”, che ci accompagneranno durante il prossimo – lungo – inverno universitario.

Il Sovrintendente del Teatro, Stefano Pace chiude la stagione decisamente in positivo: 77.618 spettatori di cui 12.308 ragazzi. Così il Teatro Verdi diventa di anno in anno “un luogo sempre più aperto, accessibile, da vivere” anche per giovani.

A cominciare dalla programmazione pensata per chi sta imparando a scoprire l’Opera e forse ad amarla, ricca di grandi classici per gli affezionati e titoli per tutta la famiglia. Tanti spunti diversi per un pubblico sempre più vasto e nuovo. Come nuovi saranno tre allestimenti della prossima stagione: Die Zauberflöte, Tristan und Isolde e Tosca saranno prodotti con le risorse del Teatro dalle Maestranze interne, per riaffermare il Teatro Verdi di Trieste non solo come leader artistico nel territorio del FVG ma anche come grande teatro europeo di produzione, anche grazie alla Sawakami Opera Fundation che rinnova la sua collaborazione con il Teatro Verdi.

Ma soprattutto nuove saranno le riduzioni dei costi per il pubblico: oltre alla conferma delle riduzioni su abbonamenti e biglietti singoli per le fasce più giovani, aumentate fino ai 30 anni di età – il costo di un abbonamento all’intera Stagione per gli under 30 è di 158 euro, poco meno di 20 euro a spettacolo – ci sarà una nuova opportunità di riduzione su abbonamento e biglietti per il pubblico under 35.

 

I Biglietti

La campagna abbonamenti, aperta questo 21 giugno, si conclude sabato 17 settembre per la Stagione Sinfonica, sabato 3 dicembre per la Stagione Lirica e di Balletto. La vendita dei biglietti per i singoli concerti inizia giovedì 1 settembre, martedì 20 settembre 2016 per Rigoletto, per tutti gli altri titoli da martedì 6 dicembre 2016.

 

I Cartelloni

La Stagione Sinfonica sarà un viaggio musicale in sei appuntamenti per celebrare il 400° di William Shakespeare.

16 -17 settembre
Ein Sommernachtstraum” op. 61 – Felix Mendelssohn-Bartholdy
Concerto in mi minore per violino e orchestra op.64
Sinfonia n. 5 in do diesis minore – Mahler

23 – 24 settembre
Coriolano” Ouverture in do minore op. 62 – Ludwig van Beethoven
Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra op. 21 – Fryderyk Chopin
Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 “Italiana”

30 settembre – 1 ottobre
Ouverture – fantasia da “Amleto” op. 67 – Cajkovskij
Concerto n. 1 in re maggiore per violino e orchestra op. 19 – Sergej Prokofijev
Quadri di un’esposizione”Modest Musorgskij e Maurice Ravel

7 – 8 ottobre
Suite per orchestra da “Romeo e Giulietta”Sergej Prokofijev
Michele Campanella in Concerto per pianoforte, orchestra e coro maschile op. 39 – Ferruccio Busoni

14 – 15 ottobre
Sinfonia Spagnola per violino e orchestra op. 21 – Edouard Lalo
Tzigane” – rapsodia da concerto per violino e orchestra – Maurice Ravel
West Side Story” – danze sinfoniche e Ouverture da “Candide”Leonard Bernstein

21 – 22 ottobre
Missa Solemnis in re maggiore op. 123 –Beethoven
che chiuderà la Stagione coinvolgendo il Coro della Filarmonica Slovena di Lubiana

 

La Stagione Lirica e di Balletto 2016-2017 ci regala grandi classici e succose novità.

Rigoletto” di Giuseppe Verdi
in scena dal 25 novembre al 3 dicembre
diretto dal Maestro Fabrizio Maria Carminati, già al Verdi con la splendida Norma del gennaio scorso

Lo Schiaccianoci” di Čaikovskij
in scena dal 14 al 18 dicembre
regia e coreografie di Amedeo Amodio con il Balletto della Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto e primi ballerini Ashley Bouder e Amar Ramasar, Principal Dancers del New York City Ballet

Die Zauberflöte” (Il flauto magico) di Mozart – nuova produzione
in scena dal 13 al 22 gennaio
dirige il Maestro Gianluigi Gelmetti, Direttore onorario della Fondazione, per la regia di Valentina Carrasco, del collettivo spagnolo La Fura del Baus

Il barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini
in scena dal 10 al 18 febbraio

Les pêcheurs de perles” (I pescatori di perle) di Bizet
i
n scena dal 10 al 18 marzo

Tristan un Isolde” di Richard Wagner – nuova produzione
in scena dal 7 al 15 aprile

La sonnambula” di Bellini
in scena dal 5 al 13 maggio

Tosca” di Giacomo Puccini – nuova produzione
in scena dal 9 al 17 giugno
diretta dal Maestro Gianluigi Gelmetti per la regia di Daniele Guerra

 

La Sala Victor de Sabata (Sala del Ridotto) invece, ospiterà le rassegne Lezioni Concerto e Concerti&Aperitivi e il nuovo laboratorio sull’opera breve con “La serva padrona” di Giovanni Paisiello, “Il segreto di Susanna” di Ermanno Wolf-Ferrari, “La voix humaine” di Francis Poulenc e “Brundibar” di Hans Krása.

Cosa aspettate? Correte a teatro!

Commenti Facebook

About the Author: