Aspettando il Science+Fiction

Manca ormai veramente poco alla dodicesima edizione del Trieste Science+Fiction – Festival Internazionale della Fantascienza e nell’attesa della presentazione ufficiale del programma scopriamo altri titoli e gli altri eventi collaterali.

Un fotogramma dal film [Rec]3

Fuori concorso, oltre al già citato film a episodi “The Fourth Dimension” di Jan Kwiecinski, Alexey Fedorchenko e Harmony Korine troviamo il film fantascientifico dei coreani Kim Jee-woon e Yim Pil-sung Doomsday Book”. La pellicola è divisa in tre segmenti narrativi e racconta varie storie sulla fine del mondo tramite contagio di virus, meteoriti pronte a cancellarci dalla faccia della terra e robot.

“Holy Motors” e [Rec]³ : Genesis saranno proiettati, assieme post-apocalittico “The Divide,in anteprima nazionale. Il primo è del regista francese Loes Carax il quale narra ventiquattro ore di vita di un uomo che cambia continuamente identità; [Rec]³ è il terzo capitolo della ormai famosa saga fanta-horror creata da Paco Plaza assieme a Jaume Balaguerò, quest’ ultimo sta già lavorando al quarto film previsto entro il 2013.

Una proiezione speciale sarà dedicata all’edizione restaurata del film di Elio Petri “La decima vittima del1965, con Marcello Mastroianni e Ursula Andress, tratto dal racconto di Robert Schekley The Seventh Victim. Ma il cinema non sarà l’ unico protagonista, infatti sempre nelle giornate del Festival si svolgerano due importanti iniziative: una è la mostra L’Audace Bonelli L’Avventura del Fumetto Italiano, realizzata per celebrare i settant’anni della Sergio Bonelli Editore e organizzata dal Comune di Trieste con Napoli Comicon negli spazi espositivi del Salone degli Incanti; e il Festival di Cultura Elettronica Electroblog, organizzato nelle serate di  venerdi 7 e sabato 8 dicembre dall’associazione Etnobog. Nella prima serata, che si svolgerà all’ Etnoblog, si esibiranno i dj Zinc e Mojo, mentre sabato nella location del Molo 4° alla consolle ci sarà Jeff Mills direttamente da Detroit.

La manifestazione è organizzata dal centro ricerche La Cappella Underground con la collaborazione e il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Trieste, del Comune di Trieste, della Camera di Commercio di Trieste, dell’Università di Trieste, della Fondazione CRTrieste, della Fondazione Benefica Alberto & Kathleen Casali e dell’associazione Casa del Cinema di Trieste.

Commenti Facebook

About the Author: