Band Emergenti: Il Settore Giada

Copertina dell’Album “Per Elisa”

Il Settore Giada è composto da: Ali Salvioni (voce,basso,pedale d’organo,percussioni,hang ed elettronica) ed Alan Bagge (batteria). Sono un duo ma sembrano a tutti gli effetti una band. Sono polistrumentisti che creando suoni e patterns portano Il Settore Giada ad un suono stratificato e compatto. Presentano “Per Elisa”, album che raggruppa ballate ambient segnate da ritmi trip-hop e sincopati, dream pop e post rock.Il disco è sotto l’etichetta Seahorse Recordings, la distribuzione è affidata all’Audioglobe ed è uscito il 14 Settembre. Il disco si presenta come un lavoro lento,cinematico e dark. E’ visionario e penetra pian pianino ad ogni ascolto. I suoni sembrano comparire dal nulla per dar vita a dolci e malinconiche strutture. Attraverso i ritmi, la malinconia prende caratteri a volte pop, a volte punk, a volte sorprendentemente sereni.

Sono un duo che travolge l’ascoltatore con la voglia di trascinarlo musicalmente nel loro viaggio. Le atmosfere sono prodotte da Ali Salvioni e marcate dal batterista Alan Bagge. Ali collabora da svariati anni con diversi gruppi musicali che presentano le sonorità più disparate. Lo sviluppo di nuovi strumenti e la ricerca di svariate atmosfere sonore contribuisce all’originalità del disco che nella sua musica ombrosa e malinconica raggruppa all’interno sorprendenti intermezzi pop senza perdere il filo conduttore. L’esperienza della performance live viene completata grazie all’ausilio di luci fluorescenti (create da Fiona Zolg) che vengono controllate dagli stessi musicisti sul palco ricreando un’atmosfera urbana e surreale.

Commenti Facebook
By | 2012-11-21T17:49:00+00:00 21/11/2012|Categories: Musica emergente|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: