Basket: Dopo un avvio da leoni, Trieste finisce nella fossa

Nella 27° giornata di campionato, la Pallacanestro Trieste ospita nel proprio palazzetto l’Expert Napoli. Un match fondamentale per i biancorossi in chiave salvezza, i partenopei avanti di soli due punti in classifica, all’andata hanno avuto la meglio sui nostri 85 a 81. La formazione ospite si presenta con due stranieri di tutto rispetto Kyle Weaver (17 punti di media con il 50% di realizzazioni) e Timothy James Black che nello scorso incontro con Brescia ha totalizzato 27 punti. Tra le file di casa non riesce a scendere in campo Francesco Candussi per un problema muscolare alla coscia ma rientra Daniele Mastrangelo.

Ottima partenza tra le file di casa, i biancorossi fanno girare bene palla e Wood, con assist di Diliegro va in vantaggio 4-2, senza difficoltà pareggia l’Expert con Weaver. Spreca Trieste sotto canestro con Diliegro e Coronica e Napoli trova la parità con Black (06-06). Cefarelli in lunetta dopo il fallo di Coronica, dentro uno su due recupero di Diliegro e solo sulla linea dei tre punti arriva la tripla di Wood (17-11). Diliegro punisce l’errore in attacco di Weaver e porta i suoi in vantaggio di dieci lunghezze (21-11). Tripla anche per il giovane Tonut su assist di Wood (26-15).

Distratta in difesa, Trieste si fa rifilare una tripla da Brkic (31-24), Dalmasson decide di far prendere fiato a Wood sostituito da Carra. Recupero sotto canestro di Tonut e Carra va sul +12 con un assist di Ruzzier (36-24). Continua il gioco dai tre punti di Trieste, dentro Ruzzier sbaglia invece Will Harris (41-29). Weaver prova ad accorciare le distanze per Napoli ma a un minuto e mezzo alla fine del quarto i biancorossi conducono di tredici punti 47-34. Harris chiude la seconda frazione di gioco con una tripla, il canestro del +15 (52-37), esplode il palazzetto.

Dopo la pausa lunga, l’Expert napoli prova ad accorciare le distanze passando da quindici a dieci punti di differenza con i nostri che sembra abbiamo perso la spinta dei primi due quarti (55-45). Ruzzier sbaglia una tripla e Napoli con Brkic ci castiga e si porta a cinque distanze (55-50). Nulla da fare per Trieste che si fa recuperare con l’americano Weaver che pareggia (55-55). urbani su assist di Tonut allunga di tre (59-56) ma con una tripla Napoli riporta il tutto in parità. Vantaggio per gli ospiti con Black, Trieste rovina il gioco costruito nei primi due quarti (59-61). A cinquanta secondi dalla fine del quarto, Urbani riporta Trieste in vantaggio 65-64, Montano commette fallo su Harris che dalla lunetta ne realizza uno su due (66-64). Nell’ultima azione del tempo è capita Carra a centrare il canestro del 68-64.

Nell’ultimo quarto Trieste è chiamata a ritrovare lo sprint dei primi due quarti ma prima si fa recuperare da Black e poi superare da Bryan (68-70). Sotto gli occhi increduli degli spettatori, Trieste non riesce a recuperare lo svantaggio su Napoli, Wood con una tripla accorcia il distacco 71-76. Nonostante il minuto di break Trieste non riesce a tenere ne in attacco che difesa e Bryan porta Napoli a più sette (73-80). Nulla da fare per i biancorossi che con la sconfitta casalinga 75 a 84 possono solo sperare negli errori altrui in chiave salvezza.

Pallacanestro Trieste 2004 – Expert Napoli 75-84 (27-19; 52-37; 68-64)
Trieste: Mastrangelo n.e, Harris 14, Ruzzier 5, Coronica 4, Diliegro 9, Carra 12, Urbani 6, Wood 16, Norbedo n.e. All. Dalmasson
Napoli: Malaventura 9, Allegretti n.e, Black 11, Montano 0, Bryan 15, Izzo n.e, Cefarelli 4, Weaver 22, Brkic 21, Ceron 2. All. Bianchi
Arbitri: Boninsegna, Bramante, Brindisi.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:11:27+00:00 30/03/2014|Categories: Sport|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.