I Berlin Comedian Harmonists a Gorizia

Virtuosismi vocali, arrangiamenti originali, raffinato umorismo, tutto rigorosamente in musica. Sabato 25 gennaio (sipario come di consueto alle 20.45) approdano al Teatro comunale Giuseppe Verdi di Gorizia i Berlin Comedian Harmonists, sestetto tedesco che si rifà al quasi omonimo gruppo sciolto nel 1934 in seguito alle leggi razziali promulgate dalla dittatura nazista. E con “Veronika, der lenzi st da!” (letteralmente: Veronica, è arrivata la primavera) – questo il titolo del loro spettacolo – i Bch omaggeranno idealmente a Gorizia tutte le vittime del nazifascismo, a due giorni di distanza dalla Giornata della Memoria.

I Comedian Harmonists erano nella Germania degli anni Venti e Trenta, una delle attrazioni musicali più celebri e adorate in tutto il paese: cinque cantanti ed un pianista, che con il loro inimitabile umorismo e stile ed con i loro arrangiamenti e virtuosismi vocali, trasformavano in maniera unica i canti popolari, la musica classica o le canzoni dell’epoca. Costituito per metà da musicisti ebrei, all’avvento del Nazismo, per la lealtà dei componenti non ebrei verso i colleghi, i Comedian Harmonists dovettero sciogliersi e dettero l’ultimo concerto il 25 marzo 1934. Sessant’anni dopo, un gruppo di giovani musicisti berlinesi decise di riportare in vita quello storico gruppo: nacquero così nel 1994 i Berlin Comedian Harmonists. Usando gli arrangiamenti autentici dei Comedian Harmonists e cercando di ricostituire lo stesso colore vocale originalissimo, basandosi sui vecchi 78 giri per fortuna sopravvissuti, i Bch hanno immediatamente riscosso uno straordinario successo. Il loro repertorio include quindi canzoni tedesche degli anni Venti e Trenta, come pure arrangiamenti di famosi brani di musica classica (Danze Ungheresi di Brahms per esempio), o canzoni internazionali come Amapola, Funiculì Funiculà, Happy Days, Oi Marì Oi Marì!).

Celeberrimi in tutta la Germania, in residenza per quattro mesi l’anno a Berlino al teatro “Komödie am Kurfürstendamm”, dove è stato rappresentato per la prima volta nel 1997 “Veronika, der Lenzi st da”, spettacolo che ancora oggi vanta decine di repliche annuali in Germania e che ha girato in tournée tutto il mondo. I Bch si sono esibiti anche in Francia, Austria, Svizzera, nell’America Latina, in Australia e hanno rappresentato la Germania ai Giochi Olimpici di Sidney nel 2000. I Bc Harmonists hanno poi debuttato alla Citè de la Musique di Parigi, al teatro dell’Opera di Madrid ed al Concertgebouw di Amsterdam e sono in continue tournée nei maggiori teatri e festival di tutto il mondo, a conferma di un successo sempre crescente presso i pubblici più vari.

Commenti Facebook
By | 2014-01-23T14:30:20+00:00 23/01/2014|Categories: Magazine|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.