Big Bang al Verdi di Pordenone

Sarà Big Bang ad aprire, venerdì 23 ottobre, il cartellone della “prosa” del Teatro Verdi di Pordenone. Muovendosi fra le eterne domande dell’individuo di fronte all’infinità, il mistero dell’universo e le possibili risposte della religione, della poesia e della scienza, lo spettacolo farà anche da anteprima al festival Scienzartambiente. Inserito nella rassegna Interazioni, questo lavoro, che è patrocinato dall’Unesco nell’Anno internazionale della luce, porta sul palco del Comunale una delle protagoniste del teatro di narrazione, Lucilla Giagnoni, autrice e interprete, fra gli altri, di “Vergine Madre”, lavoro tratto dalla Divina Commedia che ha vinto il premio Persefone 2007 come miglior spettacolo teatrale in televisione.

Tutto ruota attorno all’eterna domanda dell’individuo di fronte all’infinità, al mistero dell’universo, su su fino al momento dell’inizio: perché nella scoperta di come tutto potrebbe essere iniziato si potrebbero trovare indizi su come eventualmente finirà. In concreto chi si pone queste domande è una donna, una madre. Le risposte sono quelle della religione, la nostra tradizione biblica, in particolare i brani della Genesi che narrano la creazione; quelle della poesia e del teatro seguendo la visionarietà metafisica di Dante e la concretezza delle passioni umane in Shakespeare; infine quelle della scienza attraverso la figura di Einstein che in sé compendia le ricerche della fisica sull’infinitamente grande con la relatività e l’infinitamente piccolo con la meccanica quantistica.

“Mescolando l’esperienza privata con il sapere scientifico, le scritture bibliche della Genesi con la grande poesia – hanno scritto – la Giagnoni racconta l’immenso involucro che ci contiene e gli sforzi compiuti dall’essere umano per dargli una spiegazione e trovargli un senso. Il suo discorso teatrale si snoda su tre elementi: la luce, il buio e il tempo”. E ancora: “La Giagnoni si porta ai limiti della dicibilità teatrale e con questa sfida priva di toni intimidatori conduce il pubblico dentro i vertiginosi bagliori delle stelle”.

Commenti Facebook
By | 2015-10-21T12:35:07+00:00 21/10/2015|Categories: Magazine|Tags: , , , |Commenti disabilitati su Big Bang al Verdi di Pordenone

About the Author:

Come molti laureati in filosofia, leggo, scrivo e cerco la mia strada. Non dovessi trovarla, mi darò alla macchia.