Bloomsday, la giornata di James Joyce

Importante ed immancabile appuntamento per tutti gli appassionati di letteratura sarà il Bloomsday 2012, il giorno di Bloom, protagonista dell’Ulisse, che si terrà il 16 giugno, data in cui tutto il mondo celebra il capolavoro dello scrittore irlandese James Joyce. Si tratta anche del giorno dell’incontro fra lo scrittore e al sua compagna, Nora Barnacle, e la lunga giornata in cui si svolge tutta la storia di Leopold Bloom e, quindi, tutta l’azione del romanzo. E’ una celebrazione che a Trieste diventa ancor più importante proprio per il ruolo che la città ha avuto nella formazione dello scrittore e nella nascita stessa di Ulisse.

Manifesto del "Bloomsday"

Alla sua terza edizione, la celebrazione del Bloomsday ripropone la formula già collaudata nelle passate edizioni con inaugurazione di una mostra grafico/pittorica ispirata all’opera e alla figura di Joyce, accompagnata da eventi teatrali e musicali. Per questo 130° anniversario dello scrittore è stato coinvolto il Civico Museo Sartorio, ed organizzato uno spettacolo presso l’Orto Lapidario dedicato al periodo triestino di Joyce. Sarà quindi una giornata ricca di eventi che prenderanno il via la mattina con la conferenza che si terrà alle ore 11 pressi il Museo Sartorio, cui parteciperà John McCourt, dal titolo “Ulisse in mezz’ora”, seguita dalla presentazione del volume “Zois in Nighttown. Prostitution and Syphilis in theTrieste of James Joyce and Italo Svevo” di Erik Schneider. In serata invece, alle ore 18 verrà inaugurata la mostra “DD – Domestic Drama” di Andrea Guerzoni, e il tutto si concluderà con l’opera di lettura-spettacolo “James Joyce a Trieste. Quando el mulo Zois parlava in triestin”, alle ore 21 presso l’Orto Lapidario. Per tutti coloro che volessero partecipare alle celebrazioni durante tutta la giornata sono in programma anche due pasti all’irlandese presso locali Triestini.

Potete trovare il programma completo cliccando qui.

Commenti Facebook
By | 2012-06-14T15:54:20+00:00 14/06/2012|Categories: Cultura e spettacoli|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa