"Call For Ideas". Strumenti e formazione per la presentazione di nuovi progetti

E’ ufficialmente partito il bando organizzato da Campus d’Impresa, in collaborazione con l’Università degli studi di Trieste, l’Area Science Park e Innovation Factory, e con il supporto finanziario del Fondo Sociale Europeo. “Call for Ideas” è il nome dell’iniziativa e sarà aperto a tutti coloro che vorranno proporre nuovi progetti e idee innovative. Per la precisione, l’iniziativa è rivolta ai ricercatori dipendenti con contratto di lavoro a tempo sia determinato che indeterminato, ai laureati che hanno svolto un’attività di ricerca di almeno 9 mesi, ad allievi di corsi di specializzazione post laurea e post dottorato, e infine ai dottorandi.

Le opportunità offerte ai partecipanti saranno servizi di formazione in grado di stimolare lo sviluppo delle proposte e stabilire eventuali possibilità di realizzazione. Si va dall’analisi di fattibilità economica alla tutela della proprietà intellettuale, dai percorsi formativi e personalizzati per migliorare le competenze nella gestione d’impresa a sviluppare valori e atteggiamenti in campo imprenditoriale. A tal proposito il 31 ottobre è stato organizzato presso l’Università di Trieste l’incontro di presentazione in cui sono intervenuti i referenti Dott.ssa Marta Formia di Area Science Park esperta in formazione, e Dott. Maurizio Caradonna di Innovation Factory. I due hanno esposto l’importanza dell’iniziativa delineando le regole generali e ricordando che ci sarà tempo fino al 30 di novembre per presentare il proprio progetto da inviare, lo ricordiamo, all’indirizzo web  www.campusdimpresa.eu. Le proposte dovranno contenere un CV di tutti i membri coinvolti nel progetto, contenere il titolo, il settore di riferimento, una breve descrizione e la composizione del team.

Claudio Maffei durante il suo incontro del 31 ottobre 2012

Claudio Maffei durante il suo incontro del 31 ottobre 2012

Nello stesso incontro del 31 ottobre è stato protagonista il Dott. Claudio Maffei, docente e consulente di notevole fama internazionale nel campo della comunicazione e delle relazioni interpersonali, il quale ha affrontato nel suo discorso l’importanza del comunicare in pubblico, soprattutto per chi vuole esporre le proprie idee e progetti. Ha sottolineato come la comunicazione non sia costituita solo dal dialogo, ma sia accompagnata anche da gesti, da suoni e da immagini, comprendendo quindi molteplici aspetti sensoriali. In America, ha continuato Maffei, queste tematiche sono molto studiate, non solo dalle aziende ma pure all’interno dell’Università, cosa che invece in Italia avviene raramente. L’importanza dei Social Network come fonte di comunicazione e pubblicità ne è un esempio lampante, che forse le nostre aziende stentano ancora a comprendere appieno, limitandone addirittura l’accessibilità.

In conclusione è stato ricordato come il bando organizzato da Campus d’Impresa sia rivolto principalmente ai ricercatori in quanto tali, riconoscendo quindi la differenza tra questi e gli imprenditori. Tuttavia l’obiettivo è quello di dare gli strumenti necessari affinché gli stessi ricercatori possano meglio destreggiarsi nel circuito industriale presentando al meglio il proprio progetto e quindi se stessi.

Ricordiamo che tra il 19 e il 24 novembre Campus d’Impresa organizzerà nuovi incontri di dibattito e confronto tra i candidati che presenteranno man mano le proprie proposte. Il luogo di svolgimento sarà ancora una volta il campus dell’università.

Commenti Facebook

About the Author:

Simone Firmani
Ho 25 anni, una laurea specialistica in Scienze Politiche e sono giornalista pubblicista. Seguo l'evoluzione dell’informazione multimediale, ho una passione morbosa per il punk rock, un passato da cestista e un futuro ancora tutto da scrivere. Il presente? È qui, su Radioincorso.it.