Cannes, Palma D'Oro a Michael Haneke

Si è conclusa ieri la sessantacinquesima edizione del Festival di Cannes. La cerimonia delle premiazioni si è svolta al teatro Lumiere ed è stata presentata dalla madrina del Festival, la bella Berenice Bejo. Trionfa “Amour” di Michael Haneke che si aggiudica la Palma D’Oro, ritirano il premio il regista, già premiato al festival per “Il Nastro Bianco” nel 2009, e gli attori protagonisti Jean-Louis Trintignant ed Emmanuelle Riva. Il Premio miglior attrice femminile va ex-aequo alle attrici Cosmina Straten e Cristina Flutur protagoniste del film “Beyond The Hills” diretto da Cristian Mungiu che vince anche la miglior sceneggiatura. Si porta a casa il Premio Grand Prix della Giuria per la seconda volta l’ italiano Matteo Garrone con il suo nuovo film “Reality” (unico italiano in concorso) che si era già aggiudicato questo premio nel  2009 con “Gomorra”.

Quest’anno il Premio della Giuria è andato a “The Angel’s Share” di Ken Loach, Miglior attore a Mads Mikkelsen, per “The Hunt” del regista danese Thomas Vinterberg, Miglior regista Carlos Reygadas per “Post Tenebras Lux”, mentre la Palma D’Oro per il miglior cortometraggio è stata assegnata a “Silent” di L. Rezan Yesilbas. Infine per la sezione Un Certain Reguard il vincitore è il messicano  “Después de Lucia” di Michel Franco che narra la storia di una ragazzina che, assieme al padre, si trasferisce in una nuova città.

Si conclude così quest’edizione del Festival di Cannes che lascia il testimone al prossimo grande festival di fine agosto: Venezia 69°.

Commenti Facebook
By | 2012-05-28T13:45:53+00:00 28/05/2012|Categories: Cinema|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: