Canto Libero, l’omaggio di Trieste a Battisti e Mogol

Un nuovo appuntamento con Canto Libero, ensemble triestino già noto al pubblico, grazie anche alla memorabile esibizione estiva in una gremita Piazza Verdi di Trieste. Sul palco del Teatro Rossetti la band stavolta si presenterà con un nuovo spettacolo, prodotto dalla nuova realtà triestina Good Vibrations Entertainment.

La data da segnarsi è quella del 27 dicembre, alle ore 17. Anche per un altro motivo: ospite d’eccezione sarà infatti Giulio Rapetti Mogol, uno dei più importanti autori di testi di canzoni, ricordato soprattutto per il lungo e fortunato sodalizio con Lucio Battisti, ma dalla carriera ormai cinquantennale, con oltre millecinquecento canzoni pubblicate e grandissime collaborazioni che hanno contribuito a trasformare la cultura popolare italiana degli ultimi 50 anni.

Una presenza eccezionale quella di Mogol, dunque, che è anche un riconoscimento della bravura e della passione dimostrata dai dodici artisti che compongono l’ensemble Canto Libero. Nati da un’idea di Fabio “Red” Rosso, già lead vocalist della S.I.P. Band, e diretti da Giovanni Vianelli, la band proporrà uno spettacolo per omaggiare Battisti (e Mogol), che andrà ben oltre la semplice esecuzione di cover: Canto Libero, infatti, rilegge gli originali cercando di non risultare una mera copia. Spiega il frontman della band: «Dopo aver studiato molto la sua musica, Battisti mi ha sorpreso ancor di più. Secondo me, è stato il più grande artista che abbia mai attraversato il panorama musicale italiano, per quantità e qualità di brani. Quando sono sul palco, ho grande rispetto per quel che faccio, intendo nei suoi confronti, e spero sempre di farlo al meglio. Non si tratta solo di fare delle belle cover di pezzi che amiamo».

Un modo per omaggiare anche la città di Trieste e le sue zone, filtrate – come suggerisce la famosa canzone – attraverso “la luce dell’Est”.

Commenti Facebook
By | 2015-12-23T11:15:23+00:00 24/12/2015|Categories: Magazine|Tags: , , , |Commenti disabilitati su Canto Libero, l’omaggio di Trieste a Battisti e Mogol

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!