Chieti si aggiudica la prima partita contro Trieste

Sembra sempre più lontana la Lega Due per l’Acegas di coach Dalmasson che nell’ultima occasione perde la prima tra le due partite in programma contro il BLS Chieti 65 a 72, pagando i troppi falli commessi nei momenti decisivi che gli spiti realizzano senza sconti dalla lunetta.
Nell’inizio di partitai padroni di casa sembrano dominare con Moruzzi che si porta su un parziale di 10a6 ma Chieti non perde il passo e che con 6 punti sorpassa i biancorossi (10-12). La svolta arriva con Mastrangelo e Zaccariello che portano Trieste sul 14 a 12 ma nel finale di quarto gli avversari allungano di un punto con Gialloreto (14-15).
Nel secondo quarto continua la situazione di parità fino al pareggio del 23-23 di Maganza che porta gli ospiti a reagire e ad avere un vantaggio di sette punti (23-30). I bianco-rossi non sembrano voler mollare e con unparziale di 6-0 tornano sul 29 a 30 ma gli ospiti chiudono con due canestri in vantaggio 29 a 34.
Il riposo di dieci minuti risveglia i triestini che con Moruzzi e Zaccariello ritrovano il pareggio 34 a 34. Nel tezo quarto le squadra continuano a rincorrersi con gli ospiti che vanno in vantaggio e poi vengono raggiungti dall’Acegas. Il quarto viene chiuso da due tiri liberi di Ruzzier (44-44).
L’ultimo quarto mette in luce i maggiori errori dei padroni di casa che aprono le danze con Carra che riporta la squadra in vantaggio (48-44). Moruzzi e Carra tentano ancora di allungare le distanze e con i tiri liberi dalla lunetta segnano il risultato 52 a 47. Ma è l’ultima frazione di bel gioco dei triestini perchè da quel momento è Chieti a prendere il largo con un parziale di 0-11 (52-58) a pochi più di un minuto dalla fine. Trieste cerca in diverse occasioni di riagganciare il risultato commettendo però fallo con gli ospiti che non sbagliano e portano a casa il primo risultato utile.
L’ultimo treno l’Acegas potrà agguantarlo martedì alle ore 20.30 al PalaTrieste per sperare di giocarsi lo spareggio.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:16:33+00:00 03/06/2012|Categories: Sport|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.