Comune di Trieste: nasce la consulta giovanile

È stata presentata oggi, lunedì 24 settembre, la prima consulta giovanile del comune di Trieste alla presenza dell’Assessore all’Educazione, Università e Ricerca Antonella Grim e della Presidente Caterina Conti. Messi subito in evidenza i progetti per la nuova consulta, che cercherà di farsi strada tra i giovani diventando indipendente da tutti gli altri organi comunali. Questo è stato sottolineato anche dal Dott. Bevitori secondo cui “Si tratta di di un inizio per una crescita della presenza giovanile nelle politiche comunali“. A sostegno di questo le sono state offerte anche delle strutture presso Borgo San Sergio ed un piccolo budget, con previsione di aumento nel piano di bilancio del prossimo anno.

La Consulta, al momento è composta da 15 giovani provenienti sia dal mondo del lavoro che da quello scolastico, ha fatto una prima prova delle sue funzioni nel progetto di studio del traffico. In seguito al risultato positivo la Conti ha affermato “I partecipanti sentono forte la responsabilità nei confronti degli altri ragazzi, da cui speriamo di ricevere idee e proposte di collaborazione per gli eventi in programma”. Per fare questo la consulta giovanile ha sottolineato l’importanza che darà alla storia, grazie a “MUSICA & STORIA“, la coppia di eventi presso il PAG di Borgo San Sergio (maggiori informazioni nel sito www.retecivica.trieste.it)

La Consulta sarà presentata nel mese di ottobre alla V Commissione del Consiglio, per l’occasione verrà richiesta una postazione fissa in consiglio comunale, e  una determinazione dei tempi di ricevimento, cercando così di ottenere maggiore autonomia e affermazione.

Commenti Facebook
By | 2012-09-24T19:59:43+00:00 24/09/2012|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa