Da vicini di casa a parlamentari: i grillini del Fvg si presentano a Le Iene

Risultati sorprendenti per il Movimento 5 stelle alle ultima elezioni. Risultati che hanno portato in Parlamento persone che fino a qualche giorno fa erano semplici vicini di casa. Così Enrico Lucci, della trasmissione di Italia1 Le Iene, intervistando i grillini giunti a Roma per l’apertura della legislatura ha visto al suo microfono Aris Prodani, Walter Rizzetto e Lorenzo Battista, tutti membri del M5S del Friuli Venezia Giulia.

Aris Prodani, Walter Rizzetto e Lorenzo Battista i tre parlamentari dal Friuli Venezia Giulia.

Tra il nervosismo presentato da questi inesperti parlamentari è emersa però la differenza con i politici più conosciuti, in primo luogo perchè non hanno in previsioni carriere politiche di lunga durata. Spinti ad entrare in questo mondo da “una sensazione di rigurgito nei confronti della politica” in seguito al recente scandalo emerso nelle ultime settimane, che vede al centro delle discussioni i rimborsi richiesti dai politici per spese personali. Arrivati nelle alte camere in maniera inaspettata, ottenendo voti “perchè la gente si è stufata e non crede più alle promesse della vecchia politica.”

Come vedono la figura del politico? Come un visionario che deve saper capire in anticipo le situazioni ed eventuali svolte che possono prendere. Al centro dei loro interessi i cittadini. Non si definiscono nè comunisti nè fascisti, ma solamente interessati a portare avanti gli interessi del Paese schierandosi di volta in volta con le proposte migliori.
Una buona presentazione quella dei neo-parlamentari friulani che sembrano non perdere la testa per gli stipendi ed i rimborsi che li aspettano, almeno per il momento.

Commenti Facebook
By | 2013-03-19T11:49:44+00:00 19/03/2013|Categories: Politica|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa