Erasmus, aumenteranno gli studenti in partenza

Un’altra buona notizia per gli studenti italiani che vogliono partire grazie all’Erasmus. Dopo l’approvazione dell’emendamento alla legge elettorale, che permetterà agli italiani temporaneamente all’estero per motivi di studio di votare dal paese ospitante, il Ministero dell’Istruzione comunica che i progetti di mobilità internazionale godranno di budget quintuplicato.

Sono 150 i milioni di euro a disposizione degli atenei italiani per il triennio 2014-2016. Un grosso passo avanti rispetto al triennio precedente, 2011-2013, che prevedeva un budget di 33 milioni. Lo scopo del Miur è quello di aumentare del 10% il numero di studenti in partenza per le mete Erasmus.

Erasmus plus

Secondo il Decreto Ministeriale che ha istituito l’FGMS, più comunemente detto Fondo Giovani, il budget, erogato annualmente, sarà distribuito tra le università statali e non statali legalmente riconosciute per sostenere la mobilità internazionale degli studenti. Le risorse saranno distribuite attraverso criteri precisi, ovvero in base al numero degli iscritti ai corsi, ai crediti conseguiti dagli iscritti all’estero nell’anno precedente e al numero di laureati che hanno acquisito almeno 9 CFU all’estero. Sarà inoltre incentivata l’apertura di ulteriori borse per il conseguimento di dottorati di ricerca.

Il 15% delle risorse sarà poi riservato agli iscritti ai corsi di laurea magistrale o dottorati di ricerca, per l’erogazione di assegni per attività di tutorato, attività didattico-integrative o propedeutiche.

Il 10% servirà ad incentivare le iscrizioni a corsi di studio inerenti ad aree disciplinari di particolare interesse nazionale e comunitario, tra cui Scienze e tecnologie chimiche, Scienze e tecnologie fisiche, Ingegneria industriale, Scienze e tecnologie informatiche.

Il Fondo Giovani sosterrà infine il Piano nazionale lauree scientifiche 2014-2016.

 

Commenti Facebook
By | 2015-03-09T11:12:40+00:00 06/03/2015|Categories: Magazine, Università|Tags: , , |0 Comments

About the Author: