Estate a corto di musica, saltano i due più grandi festival della stagione

Brutte notizie per gli appassionati di musica. Nel giro di poche ore è infatti stata annunciata la cancellazione di due grandi festival che caratterizzavano l’estate italiana. Già nel 2007 abbiamo visto la cancellazione del Festivalbar, quest’anno dovremmo depennare dal nostro calendario anche le edizioni di Rock in IdRho e dell’Heineken Jammin’ Festival.

Annullate le edizioni 2013 del Rock in IdRho e dell’Heineken Jammin Festival

Nonostante nei siti ufficiali la notizia non compaia, la news arriva da due interviste realizzate da Rockol, nelle quali i promoter dei due festival danno il triste annuncio. Il motivo? Problemi di natura logistica, visto che la nuova location dell’Arena Concerti della Fiera di Rho a Milano, scelta lo scorso anno, non aveva soddisfatto gli organizzatori, ad onta degli entusiastici commenti che avevano accompagnato il trasferimento da Mestre a Milano. Si ripete la storia del 2009, quando l’Heineken Jammin’ Festival, in origine programmato per giugno, è stato inizialmente spostato a luglio ed infine abortito definitivamente, sempre per complicazioni di carattere logistico.

Per quanto riguarda Rock In Idro a parlare è stato Alex Fabbro, che da anni gestisce Hub Music Factory. La motivazione dell’annullamento dell’edizione 2013 è legata all’impossibilità di mettere insieme una lineup all’altezza delle aspettative, «Il RII però non è morto, e si sta già lavorando ad un ritorno, possibilmente in uno spazio più raccolto ma che consenta la presenza di più palchi, per fornire un bill più ricco e sfaccettato ed evitare che un headliner troppo ingombrante rischi di declassare, almeno agli occhi del pubblico generalista, tutti gli altri artisti in cartellone a opening act».

Commenti Facebook
By | 2013-04-04T08:49:52+00:00 04/04/2013|Categories: Cultura e spettacoli, Musica|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa