Estate con Bregovic e Black Stone Cherry

Un live dei Black Stone Cherry.

Martedì 10 luglio, nell’affascinante cornice del Castello di San Giusto a Trieste, si esibiranno gli statunitensi BLACK STONE CHERRY, uno dei più interessanti gruppi del nuovo millennio nonché una delle rivelazioni più amate dal pubblico europeo, soprattutto per le energiche e carismatiche performance che evidenziano in maniera particolare le indiscusse capacità canore del frontman Chris Robertson.
Dopo averli visti lo scorso ottobre in apertura del tour italiano degli Alter Bridge e forti del successo dell’ultimo straordinario album “Between The Devil and The Deep Blue Sea”, i BLACK STONE CHERRY torneranno in Italia il 22 giugno sul palco del celebre festival “Gods of Metal” e a luglio per due strepitosi show da headliner, il 9 a Cervia e il 10 luglio a Trieste per il concerto organizzato dall’Associazione Trieste is Rock e il Comune di Trieste, con la collaborazione tecnica di Azalea Promotion.

Venerdì 20 luglio sarà la volta dell’icona della musica balcanica nel mondo GORAN BREGOVIC, che a grande richiesta tornerà in Friuli Venezia Giulia dopo lo strepitoso successo ottenuto lo scorso anno al festival “Guča sul Carso” quando registrò oltre 8mila spettatori.
Il concerto in programma al Castello di San Giusto a Trieste, organizzato da Azalea Promotion e il Comune di Trieste, rientra nel calendario del “Champagne for Gypsies Tour”, il tour che prende il nome dal nuovo disco, in uscita nell’autunno 2012, di GORAN BREGOVIC che rappresenta la seconda parte del progetto Alkohol e che lo vede sul palco con la sua straordinaria Wedding & Funeral Band.
L’originalità di “Champagne for Gypsies” è costituita dalle numerose collaborazione tra Bregovic e altri noti musicisti internazionali gitani. Il disco nasce dal desiderio del compositore balcanico di invitare i più importanti rappresentanti musicali di etnia gitana dopo gli scandali e le sommosse nelle comunità gitane nell’Europa occidentale degli anni scorsi. Tra le tante collaborazioni, il duetto con il famosissimo ensemble musicale zingaro The Gipsy Kings, che costituisce il singolo di lancio del disco dal titolo “Balkaneros”. Si aggiungono inoltre collaborazioni con Florin Salam (popolare musicista manele dalla Romania), Stephan Eicher (cantautore svizzero) e altri ancora in via di definizione.

Commenti Facebook

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!