"Faimarathon – l'unica maratona che si corre con gli occhi"

Logo FAI - Fondo Ambiente Italiano

“Faimarathon, l’unica maratona che si corre con gli occhi”. È questo il nome della maratona promossa dal FAI – Fondo Ambiente Italiano e Il Gioco del Lotto, che si correrà domenica 21 ottobre a Trieste.

La Faimarathon è una maratona culturale che si svolge in 70 città italiane. Lo scopo è quello di far scoprire e riscoprire paesaggi urbani ed extraurbani che si attraversano quotidianamente ma di cui si ignora il valore e la storia.

 

Faimarathon a Trieste. A Trieste l’iniziativa è organizzata dal Gruppo FAI Giovani del Friuli Venezia Giulia che non ha scelto un percorso turistico tradizionale, che avrebbe compreso San Giusto, Miramare o il Faro della Vittoria. Il percorso porterà infatti da Porta Cavana alla stazione di Campo Marzio, attraversando il Borgo Giuseppino. Insomma si potranno ammirare le vie percorse e descritte da Svevo e Saba o i palazzi simbolo del “civile decoro” neoclassico.

Lo svolgimento. La maratona inizierà alle 11 dalla Loggia del Municipio di Piazza Unità, con possibilità di partire fino alle 12.30 e terminerà alle ore 15. Alla partenza verrà consegnato ai partecipanti un kit comprensivo di zaino targato Faimarathon, una pettorina, un itinerario, una cartolina per raccogliere i bollini delle tappe visitate e un ingresso omaggio nei beni Fai. I volontari FAI, che attenderanno i partecipanti ad ogni tappa, consegneranno una scheda con informazioni storiche, artistiche e curiosità e un bollino da applicare sulla cartolina ricevuta alla partenza.

I premi. Chi completerà l’itinerario consegnando la tessera completa di bollini riceverà il foulard arancione del FAI “Ricordati di salvare l’Italia” e parteciperà all’estrazione di dieci premi simbolici offerti da Mondadori e da diversi ristoratori e negozianti della città. I nomi dei vincitori saranno pubblicati sul quotidiano “Il Piccolo” nei giorni successivi alla maratona.

Iscrizione. Ci si può iscrivere alla maratona fino alle ore 12 di sabato 20 ottobre collegandosi al sito www.fondoambiente.it, al Caffè del Teatro Verdi in Riva 3 Novembre, 1 a Trieste e presso il punto Fai della Cividin viaggi in via Imbriani 11. Per ulteriori informazioni vistate il sito www.fondoambiente.it

L’iniziativa è nata con lo scopo di supportare la raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia” che, attraverso un SMS o una chiamata da rete fissa al numero 45503, darà la possibilità, fino al 28 ottobre, di aiutare il FAI a difendere il patrimonio paesaggistico italiano.

Durante la presentazione dell’evento, Barbara Candotti, del Gruppo FAI Giovani del Friuli Venezia Giulia, ci ha spiegato lo scopo e lo svolgimento di Faimarathon. Ascolta l’intervista

 

Commenti Facebook
By | 2017-02-12T16:31:07+00:00 15/10/2012|Categories: Cultura e spettacoli|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: