Fare teatro con Garcia Lorca

L’Associazione Culturale la Cantina prosegue il suo percorso formativo con un nuovo laboratorio per attori ed allievi attori dal titolo Garcia Lorca e la poetica nel teatro, con Gualtiero Giorgini. Un percorso che sarà una proposta pedagogica sulle problematiche del mestiere dell’attore.

L’attore Gualtiero Giorgini.

Come spiega lo stesso Giorgini, l’attore deve risultare convincente, essere in grado di catturare l’attenzione dello spettatore e portarlo dentro la storia. Talvolta questa magia non riesce ad attuarsi, però, ed è proprio questo il punto di partenza di questo laboratorio. Si vuole fare un lavoro che vada ad agire su quello che accade prima dell’apertura del sipario, al momento del confronto col testo e focalizzandosi su quell’esigenza umana che il teatro ha il compito di mettere in luce. Autore di riferimento per questo percorso sarà Garcia Lorca, perché il teatro per lui è poesia che esce dal testo e diventa carne, e si andranno a studiare i motivi essenziali del mestiere dell’attore che sono nella poetica. Un’occasione per considerare i piccoli momenti della vita che si possono chiamare poesia.

Il laboratorio, che sarà presentato il 7 gennaio alle 17.00 in Sala Polacco, verrà suddiviso in due percorsi. Un primo percorso dedicato agli attori e agli allievi attori, dal 13 al 24 gennaio. A seguire il secondo, dal 4 febbraio al 17 aprile, che sarà invece aperto a tutti gli interessati, che si baserà sulle stesse tematiche.

Commenti Facebook

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.