Ferentino mette KO la Pallacanestro Trieste

Dopo la sconfitta esterna ai supplementari contro Trapani, la squadra allenata da coach Dalmasson parte spaesata sul parquet casalingo contro Ferentino che dopo quattro minuti di gioco conduce 0-7. Domina senza freni la squadra ospite, tripla di uno dei due americani Kyle Johnson e Trieste chiama finalemnte minuto per dare una scossa ai suoi dopo aver fatto uscire Carra e Diliegro e aver inserito Candussi e Ruzzier. Senza convinzione e gioco, la squadra di casa, si fa sopraffare dagli avversari che con un gioco veloce e deciso sia in attacco che in difesa, alla fine del primo quarto chiudono il referto 07-17.

Non cambia ritmo al Pallacanestro Trieste all’inizio del secondo quarto con Ferentino padrone del palazzetto e il pubblico di casa indignato. A Canestro Giuri e Pierich, con una tripla, gli uomini in casacca amaranto conducono 09 a 22. Mastrangelo e Fossati, classi ’91 e ’93, danno respiro ai bianco-rossi e insieme a Ruzzier accorciano le distanze di nove lunghezze (15-24). Dopo un errore in difesa di Ruzzier che porta gli ospiti a quota 28, Carra con una tripla dà respiro ai suoi insieme ad Harris (22-32). A ridosso della pausa lunga, Treiste non riesce a regalare ai tifosi un match bello da vedere e si fa dominare dagli ospiti andando negli spogliatoi sul punteggio di 25 a 32.

Con un gioco più aggressivo, Trieste prova a recuperare le sorti nel match, con Diliegro e Ruzzier riesce a portarsi a sei lunghezze dagli ospiti (32-38). Ferentino non molla il colpo, tripla di Bucci, gioco carente in difesa dei padroni di casa e riescono ad aumentare dinuovo ad undci il distacco (32-43). Spinti dal pubblico di casa, i giovani di coach Dalmasson riescono a recuperare il distacco accumulato nei primi minuti del terzo quarto e con Harris, Mastrangelo, Ruzzier e Carra segnano il 45 a 47 con coach Gramenzi costretto a chiamare minuto. Una fase di gioco in nome di Triste che con uno scambio tra Tonut, Mastrangelo e Carra, segna il pareggio per la prima volta nel corso della partita (47-47). Diliegro firma il vantaggio per i padroni di casa che chiudono il quarto il vantaggio, primato del match (50-48.)

Una tripla del capitano Marco Carra mantiene in vantaggio Trieste 53 a 50 con Ferentino che non riesci più ad imporre il suo gioco. Si giocano sul filo del rasoio gli utlimi cinque minuti di gioco con la tripla di Ruzzier che prova a mantenere il vantaggio sugli ospiti (58-56). Guarino riesce a recuperare il distacco riportando Ferentino nuovamente in vantaggio (58-61). Minuto per Trieste che fa rientrae sul parquet Diliegro e Hoover che accorciano (60-61). Ultimi minuti infuocati, Hoover riesce, a cinquanta secondi dalla fine a segnare il 64 a 65 con possesso bianco-rosso, canestro sbagliato di Diliegro, a ventiquattro secondi dalla fine Dalmasson chiama minuto. Fallo di Carra su Bucci che in lunetta non sbaglia (64-67). Nei secondi finali prova Trieste ad aggunatare il pareggio per arrivare ai tempi supplementari ma fallo di Harris e Ruzzier su Gaurino che non sbaglia i tiri liberi e chiude il match 66-71.

PALLACANESTRO TRIESTE 2004 – FMC FERENTINO 66 – 71 (07-17); (25-32); (50-48).
Trieste: Hoover 2, Fossati 2, Tonut 0, Harris 12, Mastrangelo 7, Ruzzier 10, Diliegro 19, Candussi 0, Carra 14, Urbani 0. All Dalmasson.
Ferentino: Guarino 6, Bucci 22, Duranti 0, Pierich 9, Garri 11, Johnson 13, Rosignoli 2, Paesano 0, Giuri 6, Parillo 2. All Grazmezzi
Arbitri: Ciaglia G, Ceratto M., Volpe V.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:12:03+00:00 17/11/2013|Categories: Sport|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.