Freddo e gelo non fermano Coppa Londra

Bora a 140km/h e neve non fermano Coppa Londra, competizione di tuffi, che da oggi a domenica si svolgerà al Centro Federale Bruno Bianchi di Trieste. Gara importantissima per i 56 atleti iscritti, valida come qualificazione alla Coppa del Mondo di Londra, in programma dal 20 al 26 di febbraio, per le tappe dei Grand Prix e per gli Europei di Eindhoven dal 14 al 20 maggio.
In questo anno decisivo, l’anno olimpico, il Ct Giorgio Cagnotto fa il punto della situazione: “Nella piattaforma maschile siamo contenti di aver ritrovato Andrea Chiarabini, che è in lizza insieme a Francesco Dell’Uomo, Maicol Scuttari, Maicol Verzotto e Gabrio Mauri. Nel trampolino da 3 metri maschile al momento ci sono al via Michele Benedetti e Tommaso Marconi con alle spalle Tommaso Rinaldi e Andreas Nader Billi. Tania Cagnotto è già qualificata per Olimpiadi nel trampolino da 3 metri e Noemi Batki lo è dalla piattaforma; in ballo per l’altro posto disponibile nei tre metri Francesca Dallapè e Maria Marconi; dalla piattaforma da verificare le condizioni di Brenda Spaziani che in questo momento è in vantaggio nei confronti di Giorgia Barp”.
Meno rosea invece la situazione nella piattaforma sincro maschile:“Nella piattaforma sincro uomini al momento abbiamo soltanto una coppia, quella formata da Francesco Dell’Uomo e Maicol Verzotto – conclude paopà Giorgio – ma forse vedremo una seconda coppia in gara, quella composta da Andrea Chiarabini e Maicol Scuttari”.
Alle gare di Trieste sarà presente anche Tania Cagnotto reduce da 10 giorni di stop a causa di problemi addominali.
Nel programma di oggi, a partire dalle qualificazioni di questa mattina alle dieci, il metro donne e i 3m maschili, per tutto il programma completo: www.federnuoto.it

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:39:10+00:00 03/02/2012|Categories: Sport|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Perla Del Sole
Ventisette anni, laureata in Scienze della Comunicazione, frequento un Master in Lingua, Letteratura e Arte a Lugano. Giornalista pubblicista vivo per i tuffi, il basket e tutte le emozioni che il mondo dello sport è in grado di regalarci.