Fuori dove la parità non esiste

Nello spazio urbano, la percentuale dei luoghi dedicati alle donne rispetto a quella degli uomini è molto bassa e trasmette implicitamente il messaggio che solo questi siano degni di essere ricordati.

Per gettare uno sguardo femminile sulla città, il progetto “Fuori dove la parità non esiste”, organizzato dall’Associazione Fotografaredonna, intende proporre alla cittadinanza una ricerca visiva accurata per approfondire la conoscenza e il racconto di questi luoghi e di conseguenza la storia di quelle donne a cui questi luoghi sono intitolati.
Le fotografe di Fotografaredonna percorrono vie, piazze, giardini, strade intitolate a figure femminili, per coglierne l’essenza, per ricostruire storie, per proporre itinerari fotografici diversi, creativi, personali, ma soprattutto con l’impegno di restituire sguardi, che attraverso i contenuti della rappresentazione, raccontino e testimonino di una presenza femminile anche nel presente.

All’interno di questa cornice, nell’aula magna di Androna Baciocchi dell’Università degli studi di Trieste, venerdì 18 settembre dalle ore 17 30 si terrà un incontro pubblico con Paola Di Bello, docente di fotografia all’Accademia di Brera, dove verranno presentati i suoi lavori fotografici e verrà introdotto il workshop del giorno successivo. Sabato 19, infatti, dalle 10 alle 17, Paola Di Bello terrà un workshop per realizzare un lungo collage fotografico di due vie di Trieste, via dell’Annunziata e via della Madonnina. Il risultato sarà una riflessione per immagini dove la cornice urbana delimita non solo un paesaggio urbano, ma umano, segnato dall’appartenenza ad una realtà di “vicinato”.

Per il workshop Iscrizione obbligatoria (massimo 12 persone)
Per info: 3356587294 – email: fotografaredonna@tiscali.it

Commenti Facebook
By | 2015-09-15T15:26:14+00:00 15/09/2015|Categories: Magazine|Tags: , , |Commenti disabilitati su Fuori dove la parità non esiste

About the Author:

radioincorso
La web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Collabora anche tu!