Gallagher: «Una reunion degli Oasis? Perché no?»

Gli Oasis torneranno o almeno c’è una grande possibilità che accada, anche se per un breve periodo. Lo afferma lo stesso Liam Gallagher, ex front-man del gruppo britannico e ora leader dei Beady Eye. “Se lo facessimo, sarebbe bello suonare di nuovo insieme per i venti anni del nostro primo disco. Io ci starei.”. Sono proprio queste le parole pronunciate da Gallagher e riportate dal rockol.it. «Potremmo sotterrare l’ascia di guerra per un breve periodo” continua “Ma dopo tornerei ai miei Beady Eye e Noel (il fratello) alle sue cose».

Liam Gallagher, ex cantante degli Oasis

L’occasione sarebbe il ventesimo anniversario della pubblicazione del primo album targato Oasis: “Definetly Maybe”, uscito nel 1994. Proprio per il 2014 i pionieri del britpop – sottogenere del rock sviluppatosi soprattutto nei primi anni ’90 – potrebbero tornare sulle scene internazionali, anche se niente è ancora deciso. Intanto Liam Gallagher continua a pensare ai suoi Beady Eye. Il 10 giugno è uscito il loro ultimo lavoro: “BE”.

https://www.youtube.com/watch?v=UJDK8X5K9mw

Commenti Facebook
By | 2013-06-12T13:58:03+00:00 12/06/2013|Categories: Cultura e spettacoli, Musica|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Simone Firmani
Ho 25 anni, una laurea specialistica in Scienze Politiche e sono giornalista pubblicista. Seguo l'evoluzione dell’informazione multimediale, ho una passione morbosa per il punk rock, un passato da cestista e un futuro ancora tutto da scrivere. Il presente? È qui, su Radioincorso.it.