On Air

Current track
Title
Artist

Current show

Current show


Giovani scrittori emergenti al TriesteBookFest

Written by on 22 Ottobre 2018

Domenica 21 ottobre si è conclusa la manifestazione TriesteBookFest che da venerdì 19 ha dato spazio a vari incontri a tema letterario soprattutto nell’ambito della traduzione e dove sono stati premiati i vincitori del concorso indetto dal PAG: Ri-Scritture giovani.
I ragazzi partecipanti avevano prodotto un testo inerente la loro visione della lettura e i vincitori, annunciati quest’estate in Porto Vecchio nell’ambito di Trieste Estate, hanno avuto l’opportunità di adattare le loro opere in testi teatrali grazie all’Associazione Ludodramma di Andrea Zamparelli e Michele Casaccia che dal 2017 si occupa di promuovere il teatro tra i giovani.
Dopo aver frequentato un corso di scrittura e regia teatrale, i ragazzi si sono così esibiti all’Auditorium del Museo Revoltella di Trieste nella giornata di sabato 20.

Ruben Rossi con “Fortezza” ha voluto raccontare la storia di una piccola libreria, una di quelle che non cedono al franchising e che si possono ancora trovare per le vie del centro storico di Trieste: la proprietaria della libreria (interpretata da un’attrice proveniente dall’Associazione Magnolia) lotta per non piegarsi al consumismo a favore dell’amore per la lettura ed i libri ma soprattutto per il rapporto con il lettore che non è un semplice consumatore.

 

Alice Castagna invece ha creato “Tra le pagine di qualche libro”, un monologo della durata di 45 minuti che grazie all’interpretazione di Anna Zanconati ed Eleonora Pastore è stato ridotto per esigenze di programmazione.

 

L’ultimo intermezzo è stato occupato da una “one girl show”, sì perché la stessa giovane autrice, Teresa Maria Martina De Radio, ha voluto interpretare sul piccolo palcoscenico l’anziana donna presente all’interno del racconto assieme ad un libro antico in “Storia di un libro”.

Scrittori emergenti nonchè giovani autori hanno dato sfoggio delle loro grandi capacità e, se queste sono le premesse, non ci resta che attendere un nuovo concorso con tanti giovani talenti, futuri scrittori della letteratura italiana contemporanea.

 

Commenti Facebook