Giovanni Allevi pronto a incantare Grado

Dopo l’emozionante concerto della Glenn Miller Orchesta, la travolgente chitarra di Joe Satriani e la voce unica di Asaf Avidan, il Grado Festival Ospiti d’Autore, prestigiosa rassegna musicale organizzata da Motoperpetuo e Azalea Promotion, con il supporto del Comune di Grado, della Regione Friuli Venezia Giulia e di TurismoFVG, entra ancora più nel vivo. Il quarto appuntamento in programma vedrà protagonista, mercoledì 16 luglio alle 21.30, sempre nella suggestiva Diga Nazario Sauro di Grado, l’alieno del pianoforte Giovanni Allevi, che ritorna a grande richiesta in Friuli Venezia Giulia dopo il trionfale tutto esaurito dello scorso marzo al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. I biglietti per questo nuovo entusiasmante appuntamento, inserito del pacchetto “Music&Live” dell’Agenzia TurismoFVG, sono ancora disponibili nei punti vendita Ticketone e Azalea Promotion e lo saranno anche alla cassa della Diga Nazario Sauro la prima del concerto a partire dalle 18.30.

Giovanni Allevi il 16 luglio in concerto a Grado.

Non smette di sorprendere Giovanni Allevi. Dopo il successo del suo ultimo progetto sinfonico “Sunrise”, l’artista torna dal vivo nella dimensione più intima del pianoforte solo con alcuni imperdibili concerti. Dopo aver stregato il Giappone nel mese di giugno con sei concerti da tutto esaurito nei teatri delle città di TokyoShizuokaKyotoKagoshimaNagoya e OsakaGiovanni Allevi ha scelto il prestigioso Grado Festival Ospiti d’Autore come prima tappa della nuova tranche di concerti italiani, prima di salpare verso l’Argentina per un mini tour da tre concerti il prossimo ottobre. Con il “Piano Solo Tour 2014” il M° Allevi saprà regalare emozioni uniche grazie alle melodie entrate ormai nell’immaginario musicale di tutto il suo pubblico, che lo hanno portato ad essere considerato l’enfant terrible della Musica Classica Contemporanea. Un appuntamento imperdibile dunque per i suoi fan ma anche per tutti coloro che vogliono scoprire il compositore Allevi, grazie ad un programma musicale di pianoforte solo che abbraccia la sua pluripremiata ventennale attività compositiva. A soli quarantaquattro anni, anche se ne dimostra molti di meno, Allevi è uno dei compositori più importanti dell’attuale panorama musicale internazionale. Riconoscibile per il suo look casual, sul palco veste in jeans e scarpe da tennis, per lui quello che conta sono le note, tutto il resto è superfluo.

Fra i prossimi appuntamenti del Grado Festival Ospiti d’Autore il concerto per voce e trio di Malika Ayane il 22 luglio e l’evento di chiusura della 7° edizione affidato quest’anno al Coro Polifonico di Ruda, il 23 luglio con il concerto “Lights and Shadows” a ingresso libero nella Basilica di Sant’Eufemia. Pensato per un pubblico quanto mai eterogeneo, sia per provenienza, sia per gusto e fascia d’età, il Grado Festiva si conferma come importante strumento di valorizzazione della località, offrendo uno speciale intrattenimento per le serate in riva al mare, capaci di attrarre moltissimi appassionati anche da fuori Regione e dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia.

Commenti Facebook

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.