Gli anni Ottanta rivivono all’Etnoblog

Un deca (diecimila lire) forse non ti bastava neanche in pizzeria, come cantavano gli 883, ma anche nel 2013 – per il terzo anno consecutivo –  permetterà invece di entrare al party anni ’80 battezzato “ConUnDeca” e organizzato da Area 51 in collaborazione con il Circolo Etnoblog martedì 30 aprile 2012 in Riva Traiana 1/3 a Trieste (ex Ristorante  Ausonia).

La serata “ConUnDeca” il 30 aprile all’Etnoblog.

Ritorna dopo il grande successo delle due passate edizioni la serata in puro stile anni Ottanta che mantiene invariata la sua formula vincente: si entra infatti pagando (anche) con diecimila lire. Ma niente paura: per chi non riuscisse a trovarle, dato che ormai le banconote in lire sono definitivamente fuori corso, andranno bene anche 10 euro (5 euro invece l’ingresso per i soci). Inoltre, per le prime 50 coppie, ci sarà una sorpresa tipicamente anni Ottanta: in omaggio avranno infatti un “rumoroso” gadget in voga in quella indimenticata decade: le famose “clic clac”.

La curiosa formula ideata dallo staff di Area 51 ha attirato nelle scorse edizione migliaia di persone, tutti vecchi amici che erano soliti andare a ballare nelle discoteche di allora e che per una sera si ritrovano per una rimpatriata sulla pista da ballo all’insegna del sano divertimento di un tempo. Dove per cominciare, si arrivava presto: già alle 21.30. Anche l’inizio della festa, fissato proprio per quell’ora, si allinea con le abitudini degli anni ’80. Inoltre, verranno riproposti i lenti, andati in disuso con l’avvento della techno e dell’house e acid house music, ma ben presenti nel ricordo delle passate generazioni.

Sulla scia di eventi che ripropongono il mito degli anni ’80, per ricreare il clima di sano divertimento che si respirava trent’anni fa, Area 51 allestirà anche nel 2013 una situazione interamente in stile Eighties: una one night con le luci di quel periodo, dieci sfere a specchi, gli amplificatori e le casse di allora, abbigliamento di allora, animatori di allora e, naturalmente, allestimenti e musica di allora: esclusivamente dischi in vinile e video musicali dell’epoca. Per richiamare il pubblico, la notte delle Rive verrà illuminata con la space cannon, il fascio di luce in voga trent’anni fa in varie discoteche per attirare e guidare il pubblico anche da molto distante.

La serata sarà il preludio a una serie di attesi eventi, a cadenza mensile, che accompagneranno i fan della musica, dell’abbigliamento, della cultura e dello stile di vita degli anni Ottanta: da qui alla fine dell’estate ci saranno ancora quattro appuntamenti per tuffarsi in uno dei periodi più amati di sempre.

Sono stati richiamati in console per l’occasione alcuni tra i più quotati dee jay di Trieste e della provincia: Andrea Sgonz di Tirradio, Radio Punto Zero e Radiomare Network, Fabrizio Mayer dell’Euforia Club, del Funny e dell’Arena, Andreas del Big Ben e del Machiavelli, Corrad de La Capannina e del Vertigo e Sandro Orlando del Big Ben e del Machiavelli. Vocalist sarà Sandro Giorgi de La Capannina e Radioquattro Network. Confidando nel bel tempo, è stata allestita una seconda pista all’aperto, con diversa programmazione e un secondo dj in console.

Commenti Facebook
By | 2013-04-29T09:03:25+00:00 29/04/2013|Categories: Magazine|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.