Gli Scorpions a Trieste

È partito qualche giorno fa dal Blue Hill Bank Pavillion di Boston il tour americano dei mitici Scorpions dal titolo “Return to Forever – 50th Anniversary”. Il nuovo progetto live della band tedesca simbolo della musica hard rock e heavy celebrerà il grande traguardo dei 50 anni di carriera con 16 concerti oltreoceano, per poi approdare in Italia con tre date a Roma, Milano e Trieste. L’unico appuntamento nel Nordest sarà al PalaTrieste, venerdì 13 novembre.

Gli Scorpions, nati ad Hannover, su iniziativa del chitarrista Rudolf Schenker, al quale si aggiungono negli anni seguenti il fratello minore Michael Schenker e il cantante Klaus Meine, esplosero a livello mondiale nei primi anni ottanta con alcuni brani che hanno letteralmente segnato la storia della musica, tra i quali “Still Loving You”, “Rock You Like a Hurricane”, “No One Like You” e “Wind of Change”. Dopo oltre un decennio di silenzio, la band, per la felicità dei suoi milioni di fan in tutto il mondo, ha ricominciato a produrre album di qualità come “Unbreakable” (2004), “Humanity – Hour 1” del 2007, “Sting in the Tail”, pubblicato nel 2010 e “Comeblack”, 18° album della band, pubblicato nel 2011, prima dell’ultimo lavoro in ordine di tempo “Return to Forever”, del febbraio 2015.

Ad aprire l’esclusivo concerto del PalaTrieste saranno i triestini Rhapsody of Fire, il più autorevole gruppo symphonic power metal italiano degli anni ’90, autentico riferimento della scena internazionale di questo genere con all’attivo 9 album in studio e oltre 1 milione di copie vendute in tutto il mondo.

Commenti Facebook
By | 2015-11-11T12:02:54+00:00 11/11/2015|Categories: Magazine|Tags: , , |Commenti disabilitati su Gli Scorpions a Trieste

About the Author:

Come molti laureati in filosofia, leggo, scrivo e cerco la mia strada. Non dovessi trovarla, mi darò alla macchia.