Gli Welcome Coffee si gustano al Tetris

Solitamente la prima cosa che ci si chiede quando si viene a conoscenza di un nuovo gruppo è «che genere fanno?», ma la risposta in questo caso è ardua. Spiegare che musica suonano gli Welcome Coffee non è facile perché non suonano un genere solo, bensì riescono ad unirne assieme di diversi, creando un sound particolarissimo.

Dopo il primo EP Box #2 e i successi riscontrati nel Data Zero Tour del 2013 e nel Maneki Neko Tour 2014 che hanno toccato molte città del Nord Italia, Slovenia e addirittura Napoli, gli Welcome Coffee incidono il loro primo disco Uneven, un album di 11 canzoni con sonorità tutte loro, che spaziano dal rock al pop, dal prog al funky, e si mescolano in maniera oculata per un mix accorto e lungimirante. Ai pezzi My 7th time e I do del precedente lavoro, l’EP Box #2, sapientemente riarrangiati dopo l’ingresso nella band di Andrea e Michele, se ne aggiungono altri, come Ignorance, un brano ritmato elettro funk, e Maneki Neko, con il suo Rock sperimentale. Nell’album si alternano brani frenetici dal ritmo incalzante come Sleepwalker fino ad arrivare alle sonorità mediorientali di Notte Araba. Si tratta dunque di un disco multiforme in cui si possono trovare influenze di varia natura dettate dal fatto che i pezzi non sono scritti tutti dalla stessa persona, ma ognuno ci mette del suo. Emergono così i diversi caratteri dei componenti della band sottolineati anche dai testi, in inglese e in italiano, che raccontano storie di vita quotidiana intrecciati a musiche energetiche, orecchiabili e al tempo stesso godibili da un pubblico in grado di apprezzarne la tecnica.

Welcome Coffee 2014

Gli Welcome Coffee sono una band triestina fondata nel 2011 da Alessandro Pollicardi , voce e chitarra, e Stefano Ferrara  al basso, ai quali si sono aggiunti negli anni Pierpaolo De Flego  alle tastiere, in seguito sostituito dal giovanissimo Andrea Parlante e Matteo Mastropasqua, alla batteria, sostituito di recente anche lui da Michele Manfredi. Ricordiamo inoltre che all’album hanno collaborato anche il triestino Simone Zampieri, The Leading Gay, in Sunglasses e il giuliano Leonardo Zannier, che ha prestato la sua voce in Notte Araba.Quindi se siete incuriositi da questo speciale mix di sonorità non vi resta che presentarvi sabato 31 gennaio al Tetris di Trieste, dove oltre a gustarvi i Welcome Coffee potrete incontrare anche The Leading Gay.

Commenti Facebook
By | 2015-01-28T10:29:08+00:00 28/01/2015|Categories: Magazine|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Valeria Pisetta
Sono laureata in Ingegneria Clinica a Trieste, dove sono entrata in contatto con la radio universitaria che da subito mi ha appassionata insegnandomi a sfruttare in modo positivo il mio parlare "a macchinetta". Suono da quando sono piccola e ho la grande passione della musica in tutte le sue sfaccettature, quindi quale posto migliore dove mettermi alla prova se non Radioincorso.it?!?