Goran Bregović inaugurerà il Guča sul Carso

GORAN BREGOVIC, l’icona mondiale della musica balcanica sarà il protagonista assoluto della serata di apertura, venerdì 5 luglio,  dell’edizione 2013 di “GUČA SUL CARSO”, il più importante festival per gli appassionati di musica e gastronomia balcanica in Italia, diventato ormai un riconoscibilissimo punto di riferimento anche a livello internazionale, che animerà il campo volo di Borgo Grotta Gigante nel Comune di Sgonico, alle porte di Trieste, dal 5 al 14 luglio prossimi. Il concerto evento, che vede il ritorno a Sgonico del maestro Bregović, a due anni dalla strabiliante esibizione davanti a 8500 persone, fa parte dello “CHAMPAGNE FOR GYPSIES TOUR 2013”.

Il musicista Goran Bregovic.

Un graditissimo ritorno quello del maestro GORAN BREGOVIC, che tra l’altro ha festeggiato ieri il suo 63° compleanno in tour con la fedele Wedding & Funeral Band, che lo accompagnerà anche nella data di Trieste a GUČA SUL CARSO. Proprio in questi giorni, infatti, la band è stata impegnata in diverse date in Australia e sbarcherà a Hong Kong per due date in questo fine settimana. Il nuovo progetto musicale di Bregović è incentrato sulle sonorità gitane e balcaniche, spesso con ritmi veloci e ballabili: il tema principale del nuovo lavoro è proprio la popolazione gitana e la sua musica, la difficoltà di essere accettata e le discriminazioni da essa subite. L’album è stato inciso con il supporto di numerosi importanti ospiti, tra i quali spiccano Eugene Hutz dei Gogol Bordello (“Be that man” e “Quantumutopia”), i popolarissimi Gypsy Kings (“Presidente”, “Balkaneros”), la cantante irlandese Selena O’Leary ed il rumeno Florin Salam.

Il festival GUČA SUL CARSO ha visto negli ultimi anni accrescere la sua popolarità, confermata dai commenti entusiastici anche da parte dei media d’oltreconfine che lo hanno definito come un’esperienza unica in un luogo dove i confini si annullano lasciando spazio allo spirito autentico e a un mosaico di espressioni musicali dei paesi dell’ex Yugoslavia. Più in generale, il festival si fonda sulla cultura propria dell’area balcanica per estendersi a est, riportando idealmente Trieste al suo carattere di porta tra l’Occidente e l’Oriente.

Ad alternarsi sul palco del campo a volo di Borgo Grotta Gigante, oltre al grande Goran Bregović, saranno nomi di assoluto livello del genere balkan e relative contaminazioni, con il combat folk dei grandi Modena City Ramblers, il sorprendente gruppo bosniaco di crescente fama internazionale Dubioza Kolektiv, i leggendari Kočani Orkestar, l’eclettico artista sloveno Magnifico, il ritorno degli artisti balkan tra i più acclamati Boban e Marko Markovic Orkestar, fra le tante proposte della manifestazione.

Grande novità di quest’anno, oltre alla durata con un weekend in più, sarà la selezione ufficiale per il concorso internazionale di fanfare balcan di Guča in Serbia, che da quest’anno ha deciso di diventare partner della manifestazione triestina dando così un grande riconoscimento al valore di questo evento unico.

Commenti Facebook
By | 2013-03-25T12:47:10+00:00 25/03/2013|Categories: Cultura e spettacoli, Musica|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Enrico Matzeu
Direttore artistico di Taglia Corti. Scrive di moda, costume, design e tv per molte testate on-line e commenta la televisione ogni sabato su Rai Tre a TvTalk.