Grande successo per Neri Marcorè al Rossetti

Ieri, martedì 21 marzo, ha debuttato al Politeama Rossetti lo spettacolo Quello che non ho che ha affrontato temi attuali facendo una critica alla società moderna e consumistica.

Lo spettacolo si è concluso con un  fragoroso applauso, sinonimo di un clamoroso successo per Neri Marcorè e il suo spettacolo-canzone.

Il testo scritto da Giorgio Gallione in collaborazione con Giulio Costa, si ispira a due massimi rappresentanti e intellettuali del ‘900: Fabrizio De André Pier Paolo Pasolini. Come loro, l’artista marchigiano ha analizzato l’attualità, cercando di evidenziare le incoerenze e i problemi principali della nostra epoca. Tra una canzone di Faber e l’altra, Marcorè tocca temi molto importanti che spaziano dalla politica italiana a quella internazionale, dall’ambiente al razzismo e, ancora, dalle guerre per il coltan alle discriminazioni, fino a raccontare episodi e aneddoti alquanto agghiaccianti (l’interrogazione parlamentare sulla scomparsa dal mercato della mucca Clarabella). Il tutto viene narrato con una certa giocosità del surreale.

L’attore e interprete, accompagnato dai bravissimi Giua, Pietro Guarracino e Vieri Sturlini, si è dimostrato essere un artista brillante e altamente poliedrico in grado di cantare, suonare e recitare.

«È arrivata ormai l’ora di trasformarsi in una contestazione vivente.»

-P.P. Pasolini

Commenti Facebook
By | 2017-03-22T23:14:37+00:00 22/03/2017|Categories: Cultura e spettacoli, Teatro|Tags: , , , , , , |Commenti disabilitati su Grande successo per Neri Marcorè al Rossetti

About the Author: