Greg Burk "Expanding" Trio live alla Casa della Musica

Si confermano l’attenzione al talento e la vocazione internazionale della Casa della Musica e del suo Urban Recording Studio con l’appuntamento previsto per domani, mercoledì 20 febbraio.

Il Greg Burk Expending Trio

Dopo il live recording dell’Angelica Sanchez Trio e del duo Signorelli – Martinelli, alla fine dello scorso anno, è ora atteso il Greg Burk “Expanding” Trio che sarà ospite all’Auditorium dalle 20.30 per un concerto che diventerà una nuova produzione discografica registrata all’Urban Recording Studio. Uno dei più raffinati pianisti della sua generazione, Greg Burk è stato definito “uno sperimentatore con la serena sicurezza del mainstreamer”, e come altri giovani colleghi mantiene un profondo rapporto con la tradizione degli anni cinquanta. Un’identità artistica straordinariamente originale, la sua, formatasi tra Paul Bley e Yusef Latef, e maturata con le collaborazioni al fianco di grandi musicisti tra cui Kenny Wheeler, Benny Golson, Steve Swallow, Bob Moses, Jerry Bergonzi, e moltissimi altri.

Burk sarà accompagnato da Stefano Senni al contrabbasso, e da Enzo Carpentieri alla batteria. Senni e Carpentieri negli ultimi anni hanno condiviso diverse esperienze musicali: concerti in Spagna e ripetuti ingaggi al Cafè Central di Madrid con il sassofonista Bob Sands, fino alla registrazione di due album in studio: Opening insieme al chitarrista Pietro Condorelli ed Everywhere Is Here con il cornettista Rob Mazurek.

Commenti Facebook
By | 2013-02-19T20:10:24+00:00 19/02/2013|Categories: Magazine|Tags: , |0 Comments

About the Author:

Chiara Zanchetta
In testa un uragano di idee, in tasca due lauree in Comunicazione. Nella vita? Chi lo sa