Hackathon, la prima maratona digitale

Una due giorni di lavoro co-creativo per 27 ore ininterrotte: si parte sabato 19 marzo, alle 9.00 negli spazi del Magazzino 25, all’interno del Porto Vecchio. L’obiettivo sarà quello di creare degli strumenti (Web o App) per migliorare la qualità della vita e servizi.

Il progetto Hackathon arriva a Trieste e mette in campo la prima maratona digitale realizzata nella nostra città dal Comune assieme a ISIA Firenze (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche), all’Autorità Portuale e con la partecipazione di Eurotech Spa, nella veste di partner tecnologico. Una ‘due giorni’ di lavoro co-creativo per 27 ore ininterrotte: le procedure di accreditamento a partire dalle ore 8.00 di sabato 19. La maratona terminerà alle ore 19.00 di domenica 20 marzo.

L’evento – che si svilupperà con la collaborazione dell’Area Science Park, Università di Trieste, Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam (ICTP) e Impact HUB Trieste – ha l’obiettivo di creare strumenti digitali (web o app) per migliorare la qualità della vita, della gestione dei servizi, generando una nuova economia. E sarà un momento dinamico di partecipazione che coinvolgerà “100 coraggiosi” tra creativi, programmatori, designer che si sfideranno a squadre per creare impulsi innovativi nel tessuto cittadino. La consegna del mock-up/prototipo dovrà avvenire entro le ore 12.00 di domenica 20 marzo. Allo scadere delle 27 ore di durata del contest ogni team interromperà l’attività di sviluppo e consegnerà gli elaborati che saranno valutati da due giurie.

Commenti Facebook
By | 2016-03-18T09:21:07+00:00 18/03/2016|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Marta Zannoner
Prima o poi la troverò una frase accattivante da scrivere. Forse.