Humus Park: è l'ora delle conclusioni

Giunge alla sua fase finale il cammino intrapreso da Humus Park, un meeting internazionale di Land Art, reso possibile grazie alla collaborazione dell’Assessorato alla Cultura di Pordenone. Si avvicina dunque il momento per trarre le debite conclusioni da un evento che si conferma un successo, anche a livello internazionale, complice anche il fatto di aver trovato terreno fertile per quanto riguarda l’accoglienza da parte di un pubblico che si è rivelato assai numeroso e collaborativo. Lo dimostra il fatto che questa manifestazione sia stata scelta, insieme ad altre quindici analoghe in tutto il mondo, per prendere parte ad una convention dedicata a tutto ciò che ruota attorno alla Land Art, e che si svolgerà in Corea nel 2013. L’edizione 2012 di Humus Park, che ha avuto luogo nel mese di maggio nel Parco del Museo Archeologico, è stata capace di coinvolgere un numero sempre maggiore di attori, tra istituzioni, scuole e sponsor privati, ed è il motivo per cui si cercherà di rendere l’incontro conclusivo, che si terrà  venerdì 23 novembre alle ore 17.30 presso la Chiesa di San Francesco in piazza della Motta a Pordenone, in termini che rimandino il più possibile alla consapevolezza che si tratta pur sempre di un successo da condividere. A quest’incontro saranno presenti anche il sindaco di Pordenone Claudio Pedrotti, l’Assessore alla Cultura Claudio Cattaruzza, i due curatori Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga e il critico d’arte Angelo Bertani, e verranno proiettati video e immagini e presentati ospiti inediti, in un clima che ha come parola chiave “condivisione”, di idee, emozioni e riflessioni.

Commenti Facebook
By | 2012-11-22T10:43:29+00:00 22/11/2012|Categories: Magazine|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: