I Buñuel dal vivo al Deposito

Un nuovo progetto musicale nato da un’idea di Xabier Iriondo, Franz Valente e Pierpaolo Capovilla. Dedicato al rock più massimalista. Insomma, premesse più che promettenti. Il disco che ne è nato, composto e registrato in tre giorni, ha preso forma negli studi di registrazione La Sauna, nel varesotto. Xabier, Francesco e Pierpaolo hanno poi proposto a Euegene S. Robinson, storica voce degli Oxbow, di prendere parte alla nuova avventura. Eugene registra presso gli studi Monte Vallier, di San Francisco, USA. Giulio Ragno Favero, infine, si prende cura del missaggio e del mastering delle 9 canzoni dell’album.

E’ così che nasce una nuova band. Buñuel, come il nome del grande regista messicano. Nove tracce, trenta minuti di furia sonora, l’album d’esordio di Buñuel ci introduce in un’atmosfera purgatoriale, vera e propria cifra artistica di Eugene S.Robinson: una sorta di incubo ad occhi aperti, dove voce e parole si intersecano in costrutti sonori violentissimi, dotati della carica “elettrica” caratteristica dello stile chitarristico di Xabier Iriondo, con Franz Valente e Pierpaolo Capovilla ad occuparsi di una sezione ritmica serratissima, episodicamente lenta ed infernale, rapidissima e hard- core nella maggior parte dell’album. Il disco d’esordio di Buñuel è uno sforzo artistico privo di compromessi, estremista nelle intenzioni ed estremo nella sua realizzazione.

La notizia è che suoneranno dal vivo al Deposito di Pordenone. Appuntamento il 29 gennaio.

Commenti Facebook
By | 2016-01-19T12:43:12+00:00 26/01/2016|Categories: Magazine|Tags: , , , |Commenti disabilitati su I Buñuel dal vivo al Deposito

About the Author:

Come molti laureati in filosofia, leggo, scrivo e cerco la mia strada. Non dovessi trovarla, mi darò alla macchia.