I Marta sui Tubi scuotono il Teatro Miela

Ieri, al Teatro Miela di Trieste, i Marta sui Tubi si sono esibiti per il quarto live del tour invernale. Dopo 45 date estive, la band è ancora carica e piena di voglia di suonare per i fan che, nonostante la Bora, hanno deciso di uscire allo scoperto e riscaldarsi con l’energia del gruppo.

“Non capita tanto spesso di veder pogare in un teatro”, sono le parole di Giovanni Gulino, il frontman dei Marta suI Tubi. E ancora : “Ragazzi, siete terroni honoris causa”, un complimento piuttosto sentito da una band per i tre quinti di origine meridionale, che ancora si emoziona nel vedere il proprio pubblico divertirsi e ballare.
I Marta hanno alternato brani tratti dall’ultimo album Cinque, la luna e le spine come Vorrei, candidato al

Dopo 45 date estive, la band è ancora carica e piena di voglia di suonare per i fan

Festival di Sanremo, a brani risalenti agli album precendenti, alcuni dei quali piacevolmente rivisitati. La band, mai monotona, ha voluto dedicare Le Rondini di Lucio Dalla al cantautore stesso, scomparso l’anno scorso, con cui il gruppo aveva collaborato e a cui era legato da un rapporto di stima reciproca e amicizia.
L’esibizione si è conclusa con un coro a cappella di tutti i membri della band, per ringraziare il pubblico triestino della partecipazione e dell’accoglienza in una città, a detta di Giovanni Gulino, dove non capita spesso di suonare.

Il tour proseguirà il 22/11 ad Avellino, il 23/11 a Roma, il 30/11 a Corneliano d’Alba (CN), il 14/12 a Colle val d’Elsa (SI) e il 14/01 a Bolzano. Sono in uscita altre date di questo tour che vale assolutamente la pena di seguire.

 

Commenti Facebook
By | 2013-11-17T18:50:47+00:00 17/11/2013|Categories: Cultura e spettacoli, Musica|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

Studentessa non modello della Scuola per Interpreti e Traduttori di Trieste, ma originaria del profondo Sud. Sono appassionata delle più svariate forme d'arte che accordano o scordano (a seconda dei gusti) l'anima e faccio parte del team di Radioncorso.it dal 2013 in qualità di giornalista e speaker.