I premiati del Trieste FIlm Festival

Si è conclusa ieri la ventitreesima edizione del Trieste Film Festival, l’ appuntamento invernale con il cinema dell’Europa centro orientale. Il pubblico è stato chiamato a votare per tutta la rassegna, rendendosi così giuria del festival. Il Premio Trieste per il miglior lungometraggio va a “Dom” (La casa) di Zuzana Liova’, il Premio Alpe Adria Cinema viene assegnato al documentario “Alexandrinke” (Le donne di Alessandria) di Metod Pevec, mentre il Premio Mediterraneo per il miglior cortometraggio va a “Apel Tac” (Fiume silenzioso) di Anca Miruna Lazarescu. Quest’anno il Premio Zone di Cinema, sezione dedicata a lavori legati al territorio, offerto dalla Provincia di Trieste va ex aequo a “Trieste racconta Basaglia” di Erika Rossi e a “Far away is home. La storia di Clely” di Diego Cenetiempo.

Milcho Manchevski invece riceve il Premio CEI/INCE per il complesso della sua multiforme trentennale attività nel campo del cinema.

Inoltre la giuria della seconda edizione del Premio Corso Salani assegna il Premio da 10.000 euro a “Materia Oscura” di Massimo D’ Anolfi e Martina Parenti.

Commenti Facebook
By | 2012-01-26T19:42:27+00:00 26/01/2012|Categories: Cinema|Tags: , , , |Commenti disabilitati su I premiati del Trieste FIlm Festival

About the Author: